fbpx
 
Città

Santa Marinella avrà il suo Giardino della Rimembranza, o anche denominato “Oasi del Ricordo”

Santa Marinella avrà il suo Giardino della Rimembranza, o anche denominato “Oasi del Ricordo” –

Santa Marinella avrà il suo Giardino della Rimembranza, o anche denominato “Oasi del Ricordo”

Santa Marinella avrà il suo Giardino della Rimembranza, o anche denominato “Oasi del Ricordo”.

E’ stato infatti presentato una proposta di progetto che riguarda la realizzazione di un’area, all’interno del Cimitero, destinata alla dispersione delle ceneri dei defunti. A proporne la realizzazione in accordo con il sindaco Pietro Tidei, è il consigliere con delega al cimitero, Alessio Rosa.

“La scelta della cremazione è decisamente aumentata tra i nostri cittadini nel corso di questi ultimi anni e creare un luogo apposito all’interno del nostro Cimitero Comunale per la dispersione delle ceneri è certamente un atto di ulteriore rispetto che consente ai famigliari l’utilizzo di uno spazio adeguato e accessibile, con la compostezza e la sacralità dovuta ai riti e ai momenti di intima riflessione, dedicati ai defunti”, afferma il sindaco Pietro Tidei

“Si tratta di un progetto che, come avviene in altre città e come previsto dalla legge n.130 del 30 marzo 2001 e dal regolamento comunale di Polizia mortuaria, prevede uno spazio dove poter disperdere le ceneri in luogo progettato con attenzione e delicatezza, dove sia possibile assicurare la cerimonia della dispersione in natura e, al tempo stesso, dove sia contemplato uno spazio per un momento di raccoglimento per parenti e amici in ricordo del loro caro”, ha affermato il consigliere Rosa.

“La scelta di dispersione in un luogo di memoria collettiva, come il cimitero, risponde alle numerose richieste dei cittadini di individuare un posto che dia memoria fisica alla persona cara scomparsa. La dispersione nei cimiteri si aggiunge, naturalmente, alla loro conservazione in urne, alla dispersione in natura e all’affido ai familiari.

Il progetto del “Giardino della Rimembranza”, riunisce i quattro elementi fondamentali: fuoco, acqua, terra, aria. L’ area sarà delimitata da un filare di cipressi disposti lungo il perimetro per mantenere la riservatezza del momento del commiato”, ha spiegato il consigliere Alessio Rosa.

La realizzazione del Giardino sarà ad opera della società COGECO che gestisce il Cimitero di via dei Cipressi.

Post correlati
CittàCronaca

Santa Marinella, l'area dell'ex fungo gratuita per i residenti del centro storico

Città

Tre nuovi agenti per la Polizia Locale di Cerveteri

Città

Appuntamento con la storia di "Ladispoli"

CittàUncategorized

Carenza acqua a Ladispoli, il Sindaco incontra Acea Ato2

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.