fbpx
Notizie

Ladispoli, domani niente falò e lanterne cinesi

Disposta anche la chiusura del bosco di Palo da domani al 16 agosto

Ladispoli, domani niente falò e lanterne cinesi –

Vietato accendere fuochi in spiaggia.

Alla vigilia della notte di Ferragosto arriva puntuale da parte dell’amministrazione comunale di palazzo Falcone l’ordinanza per il divieto di accensione di fuochi sugli arenili pubblici.

“L’accensione dei falò – si legge nell’ordinanza – rappresenta sia un pericolo ambientale che un pericolo per la pubblica incolumità e a norma dell’articolo 1231 del Codice della Navigazione i trasgressori saranno ritenuti responsabili, civilmente e penalmente, degli eventuali danni e/o molestie che dalla condotta trasgressiva dovessero derivare, con particolare attenzione agli arenili fronti stanti il parco oasi di Palo e la Palude di Torre Flavia ove vi sarà maggior controllo affinché si evitino accensioni di falò”.

Ladispoli, domani niente falò e lanterne cinesi
Ladispoli, domani niente falò e lanterne cinesi

Niente tradizionale falò in spiaggia dunque, proprio come disposto già negli anni passati. Ma da palazzo Falcone le restrizioni non finiscono qui. Offi limits anche le lanterne cinesi che “non essendo governabili nel volo, determinano un vero pericolo per l’ambiente e sono spesso causa di innesco d’incendi anche in considerazione della tipologia del terreno retrostante la maggior parte degli arenili”.

Sulle spiagge inoltre sarà vietato “campeggiare, anche temporaneamente nelle ore diurne e notturne” da domani fino al 16 agosto. Ma l’amministrazione lascia uno spiraglio.

Nei tratti prospicienti il lungomare Marco Polo, il lungomare Regina Elena e il lungomare Marina di Palo sarà consentito l’uso di barbecue a carbonella “con il divieto – si legge ancora nell’ordinanza – di accendere direttamente a terra carbonella o altro materiale”.

Per evitare inoltre danni al Bosco di Palo, l’oasi resterà chiusa da domani al 16 agosto. A vigilare sul rispetto dell’ordinanza e in caso a sanzionare i trasgressori, con multe da 50 a 500 euro, ci penseranno gli uomini della Polizia locale e le Forze dell’Ordine.

Sempre nella giornata di domani, inoltre, è stata disposta l’interdizione alle persone dalle 18 alla mezzanotte in prossimità dei luoghi di sparo dei fuochi pirotenici; ossia nei pressi dello stabilimento La Baia.

Interdetto il tratto di arenile nei npressi dello stabilimento Sun Bay sul lungomare Regina Elena, dalle 22 a mezzanotte nei pressi del circolo nautico Punta Rossa a Marina di San Nicola. Spiaggia interdetta anche il 15 agosto, dalle 19 alla mezzanotte nei pressi dello stabilimento El Pareo di Marina di San Nicola.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Cerveteri, in 15mila per il concerto di Loredana Berté

Notizie

Gira nudo in stato confusionale per Bracciano, soccorso

Notizie

Alitalia, Montino: "situazione da monitorare"

Notizie

Cerveteri, tutti gli eventi dell'ultima giornata di Sagra dell'uva

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista