fbpx
 
Città

Il piano paesaggistico Regionale all’approvazione del Consiglio

Il piano paesaggistico Regionale all'approvazione del Consiglio regionale

“Ringraziamo i Consiglieri Regionali. Sarà nostro compito e dovere dare notizia alla cittadinanza di come i gruppi consiglieri regionali voteranno”

Il piano paesaggistico Regionale all’approvazione del Consiglio regionale – Riceviamo e pubblichiamo

Venerdì 26 u.s. si è tenuta alla Casa della Partecipazione a Maccarese una bella assemblea sul Piano regionale paesaggistico, strumento fondamentale di tutela del territorio, che oggi dovrebbe iniziare l’iter in aula per l’approvazione.

Durante l’incontro è emerso che, come auspicato nell’audizione della Rete art. 136 Ambiente e Paesaggio in Commissione urbanistica della Regione Lazio, Consiglieri regionali di maggioranza e minoranza hanno depositato osservazioni alla Norme Tecniche Attuazione del Piano Territoriale Paesaggistico Regionale in linea con le nostre richieste, oggetto di una memoria scritta e proposte di emendamenti inviata alla Commissione.

Le osservazioni sono indirizzate a porre una fascia di protezione alle zone agricole di pregio e alla tutela di tutti i centri della bonifica di Maccarese interessati al raddoppio dell’aeroporto, tutela dalla quale, evidentemente per mero errore materiale, nel 2006 sono stati esclusi, a differenza di tutti gli altri realizzati nello stesso periodo.

Riteniamo che l’accoglimento di questi emendamenti sia, per l’Assessore Massimiliano Valeriani e la Giunta regionale, l’occasione per onorare l’impegno preso a Gennaio con i Sindaci Montino e Pascucci di porre rimedio alla mappa delle zone idonee alla localizzazione di impianti di trattamento dei rifiuti partorita dalla Città Metropolitana con numerose imprecisioni ad oggi non rimosse. 

Questo anche nel caso in cui la Giunta proponga eventualmente un maxi emendamento per accorciare i tempi della discussione in aula; gli impegni vanno onorati.

Come è noto la nostra Rete composta da 36 realtà associative del territorio ha attivato presso il Mibac, con il supporto di oltre 3.500 Cittadini, la richiesta di notevole interesse pubblico per le zone di Cerveteri e Fiumicino erroneamente incluse in questa mappa “farlocca”; a tale richiesta è seguita nelle settimane scorse analoga richiesta da parte del Comune di Fiumicino con delibera di giunta, a breve anche il Comune di Cerveteri seguirà questo iter con una propria richiesta.

Ringraziamo i Consiglieri Regionali Cacciatore, Califano, Ciani, Ghera, Minnucci, Pirozzi, che in questi mesi hanno avuto la pazienza di ascoltarci, sarà nostro compito e dovere dare notizia alla cittadinanza di come i gruppi consiglieri regionali voteranno.

Post correlati
Cittàpolitica

"La maggioranza continua ad usare la pagina social del comune in modo inappropriato"

CittàCronaca

Roma, nascondigli nelle auto per spacciare la droga

Città

Cerveteri, posticipata la scadenza della prima rata Tarip 2022

CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, incidente al km 58: deviato il traffico sull’Aurelia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.