fbpx
Notizie

Igiene urbana Cerveteri, il 3 marzo è sciopero

19 Condivisioni

Sindacati preoccupati per “il dilungarsi dei tempi della chiusura del procedimento di risoluzione contrattuale avviato all’Ati da parte dell’amministrazione comunale”

Igiene urbana Cerveteri, il 3 marzo è sciopero –

Igiene urbana Cerveteri, il 3 febbraio è sciopero
Igiene urbana Cerveteri, il 3 febbraio è sciopero

Si va verso lo sciopero del servizio di igiene urbana. Ad annunciare la protesta dei lavoratori di Asv e Camassa sono Fp Cgil e Failea Falcev. Lo scorso 4 febbraio, spiegano i sindacati, era stato avviato “il tentativo preventivo di conciliazione per le controversie collettive”. Ma ad oggi “non abbiamo ricevuto alcun riscontro”.

A preoccupare i sindacati è il “prolungarsi dei tempi della chiusura del procedimento di risoluzione contrattuale avviato all’Ati da parte dell’amministrazione comunale, e il susseguirsi di eventi che riteniamo incidere negativamente sul normale rapporto delle relazioni sindacali”.

Dopo l’incontro del mese scorso, in cui Asv aveva annunciato la sua decisione di lasciare l’Ati e della Camassa intenzionata a farsi carico di tutto il servizio, ad oggil la situazione non appare cambiata. Asv ha annunciato l’avvio formale della procedura di abbandono dell’Ati.

Ora, però, si aspetta il passo successivo. Dopo l’avvio della procedura da parte dell’amministrazione comunale, di recesso del contratto di servizio per la gestione del servizio di igiene urbana, ora si attende di sapere se le controdeduzioni della Camassa per proseguire il suo operato siano sufficienti oppure no.

“Il protrarsi di tale situazione – spiegano Fp Cgil e Failea Falcev – la scelta del non confronto attuata delle controparti, non danno in alcun modo rassicurazioni, riguardo il mantenimento degli attuali livelli occupazionali, le aspettative di lavoro dei lavoratori precari, e non definisce volutamente alcun percorso condiviso di mutazione all’applicazione del contratto Multiservizi a FISE Assoambiente.

Va da se che, la scelta da parte dell’amministrazione comunale e delle aziende che costituiscono l’Ati di non ottemperare al dettato legislativo nella parte in cui prevede l’obbligo di convocazione delle parti entro i giorni stabiliti al fine di ricercare soluzioni condivise al problema, rende legittima la fissazione della giornata di sciopero di tutti i lavoratori e le lavoratrici in forza alle società Asv e Camassambiente che operano presso tutto il comune di Cerveteri a partire dalla mezzanotte del 3 marzo alla mezzanotte della stessa giornata”.

19 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Monopattini elettrici, ADUC: "Sarà il caso di rivedere le norme di guida e di circolazione?

Notizie

Identificato e denunciato dalla Polizia Postale l'autore del post inneggiante alla uccisione di Willy Monteiro Duarte

Notizie

Cerveteri, Pascucci: "Possibili abbassamenti di pressione dell'acqua a Casetta Mattei, via Doganale e via Delle Cardelle"

Notizie

Coronavirus, oggi in Italia 1.907 nuovi casi e 10 decessi

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.