Attualità

CRI Civitavecchia, la Cerimonia della Lampada dà il benvenuto a quattro nuove Crocerossine

4 Condivisioni

La nota del Corpo delle Infermiere Volontarie del Comitato

CRI Civitavecchia, la Cerimonia della Lampada dà il benvenuto a quattro nuove Crocerossine – Riceviamo e pubblichiamo

Con la “Cerimonia della lampada” il Corpo delle Infermiere Volontarie del Comitato CRI di Civitavecchia si è arricchito di quattro nuove Crocerossine.

La cerimonia, che segna il passaggio dallo studio all’operatività, si è svolta venerdì pomeriggio presso la sede di viale Matteotti con la presenza, oltre che di un folto gruppo di Sorelle e Volontari, del presidente Roberto Petteruti e dell’ispettrice regionale S.lla Iris Lodi.

CRI Civitavecchia, la Cerimonia della Lampada dà il benvenuto a quattro nuove Crocerossine
CRI Civitavecchia, la Cerimonia della Lampada dà il benvenuto a quattro nuove Crocerossine

La Cerimonia della lampada si ispira direttamente all’infermiera inglese Florence Nightingale, la quale, durante la guerra di Crimea, nel 1853, era solita girare di notte tra i malati dell’ospedale militare, facendosi appunto luce con una candela.

Per simboleggiare la continuità tra le infermiere anziane e le nuove leve, nonché la continuità dello spirito di servizio e dei principi fondamentali della Croce Rossa, quattro madrine hanno consegnato alle nuove Infermiere Volontarie la lampada che, simbolicamente, le accompagnerà nello svolgimento delle attività future.

Il Corpo delle Infermiere Volontarie, Ausiliario delle Forze Armate, è presente su tutto il Territorio Nazionale e svolge attività sia in ambito civile che di Forze Armate.

Quotidianamente le Infermiere volontarie prestano servizio ordinario sia presso le Unità di C.R.I. che militari, e servizio straordinario sia in attività di emergenza civile che militare.

Per accedere al Corpo II.VV. bisognerà frequentare uno specifico percorso formativo, come stabilito dalla Disciplina del corso di Studi delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana.

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCronacaNotizie

Collezione Berni, ritrovati dal Commissariato nuovo Casilino molti pezzi della collezione

Attualitàpolitica

Potere al Popolo Ladispoli - Cerveteri sul 25 aprile: "Nella memoria l’esempio, nella lotta la pratica"

AttualitàSport e Salute

Ladispoli, il 5 maggio corso di disostruzione delle vie aeree

AttualitàCittàCopertina

Da Pyrgi a Santa Severa: un corso di divulgazione scientifica tenuto da Flavio Enei

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista