fbpx
Notizie

“Cerveteri, aiutiamo gli artisti”

21 Condivisioni

Il Movimento 5 Stelle punta i riflettori sul mondo della cultura e in particolare sugli artisti che più di altri hanno risentito e stanno risentendo del lockdown e delle normative anti-covid vigenti

“Cerveteri, aiutiamo gli artisti” –

Riflettori puntati sul mondo della cultura, dello spettacolo.

Se è vero che il lockdown ha causato notevoli problemi, a livello economico, a moltissime attività. Ad oggi c’è una categoria che continua a risentire dei suoi effetti e di quelli relative alle normative vigenti in materia di contrasto del diffondersi del covid-19: gli artisti.

A puntare i riflettori su questa ‘particolare’ categoria è il Movimento 5 Stelle di Cerveteri che ora chiama a raccolta anche l’amministrazione comunale per cercare di dare una mano alla categoria.

“I lavoratori di questo settore – hanno detto – non sono tutti attori, cantanti o cabarettisti famosi e strapagati”.

“Molte sono persone che riescono con la loro arte ad avere il necessario per sostenere semplicemente le proprie famiglie”.

“Ma questo sostegno negli ultimi mesi è venuto meno per cause di forza maggiore”.

Ora però, per i 5 Stelle, con la fine del lockdown, la riapertura di diverse attività economiche e dei luoghi pubblici, “è possibile ripartire”.

“Rispettando la distanza e le misure di protezione è ora possibile recarsi in molti uffici e altri luoghi di ritrovo”.

“I parchi hanno riaperto. Anche Cerveteri li aveva chiusi e oggi sono nuovamente a disposizione dei cittadini. Ma sono spogli”.

“Peraltro alcuni di essi non hanno neanche le attrezzature ludiche promesse e acquistate da tempo. Sarebbe bello allora far rivivere questi ambienti unendo la ritrovata libertà, a una vera e propria boccata di ossigeno per molti artisti”.

“Invitiamo il Comune – hanno aggiunto i pentastellati – ad attivarsi con la consulenza e l’aiuto di tecnici e competenze del settore, per attrezzare dei palcoscenici all’aperto, per la stagione estiva”.

“Si potrebbe lavorare a un regolamento comunale del settore e si potrebbero organizzare dei tour o degli spettacoli nei parchi e nelle aree verdi, garantendo le giuste distanze tra gli spettatori (come del resto avviene ad esempio nelle chiese e sui treni), dando una speranza e una possibilità di riscatto a quei tanti artisti che vivendo del proprio lavoro, si trovano ora in difficoltà”.

“Il bilancio del nostro comune ha un copioso e ben nutrito capitolo dedicato alle attività culturali”.

“La Regione – hanno evidenziato dal Movimento 5 Stelle – eroga contributi che il nostro Comune è riuscito a farsi assegnare con continuità negli anni”.

“Ora è il momento di pensare non solo ai grandi artisti nazionali che vengono a proporre la loro opera sul nostro territorio”.

“Diamo una mano a chi è rimasto indietro – hanno concluso i 5 Stelle – Aiutiamo tutti gli artisti offrendo loro lavoro e partecipando agli spettacoli come spettatori. Allora sì che Cerveteri sarebbe di diritto la città della Cultura 2020”.

21 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
ItaliaNotizie

Coronavirus, per Boccia anticipare la messa di Natale non è eresia

CittàCronacaNotizie

Civitavecchia, una nave della Grimaldi bloccata in porto per Covid

MondoNotizie

Covid, necessari altri studi per il vaccino della Irbm di Pomezia

ItaliaNotizie

Coronavirus, in Italia si registrano meno ricoveri e terapie intensive

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.