fbpx
Notizie

Caos e pericoli sulla provinciale tra Marina Velca e Tarquinia: presentato un esposto

Il Codacons: Punte di 120 Km/h con limite a 50, controlli del tutto assenti. Si aspetta la tragedia per intervenire?

Caos e pericoli sulla provinciale tra Marina Velca e Tarquinia: presentato un esposto –

Riflettori puntati sui pericoli per la sicurezza stradale sulla strada provinciale tra Marina Velca a Tarquinia.

Caos e pericoli sulla provinciale tra Marina Velca e Tarquinia: presentato un esposto
Caos e pericoli sulla provinciale tra Marina Velca e Tarquinia: presentato un esposto

Il Codacons Lazio attacca duramente la completa mancanza di controlli sul tratto in questione.

L’associazione interviene con un esposto al procuratore della Repubblica di Civitavecchia e porta all’esame della magistratura le ripetute violazioni dei limiti di velocità che mettono a rischio tutti i giorni turisti e residenti.

“Sulla provinciale – ha detto il Codacons – tir carichi di ortaggi, plotoni di biciclette, auto che tentano il sorpasso rischiando incidenti gravissimi, ripetute violazioni dei limiti di velocità (le auto sfrecciano anche a 120 km/h in un tratto in cui dovrebbero procedere a 50 km/h)”.

“Nonostante gli interventi del prefetto di Viterbo e la disponibilità della società autostradale a installare gratuitamente tre autovelox, la polizia stradale rimane perpetuamente assente”.

“Solo una volta, salvo errori, ha presidiato il tratto”, ha evidenziato il Codacons.

“Sembra quasi che si aspetti una tragedia per intervenire”.

“Peccato che in quel caso sarebbero evidenti le responsabilità gravissime – a titolo di dolo – a carico di chi doveva intervenire e non l’ha fatta”.

“La domanda, quindi, è pienamente legittima: perché non interviene la polizia stradale di Tarquinia?”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CronacaNotizie

In treno con sei chili di bulbi di papavero. Arrestato

Notizie

Tolfa, in possesso di attrezzi rubati e 30kg di rame. Denunciati due cittadini romeni

Notizie

"Train...to be cool", la Polfer nelle scuole di Santa Marinella e Civitavecchia

Notizie

Ladispoli, sabato si inaugura l'Ice Park

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?