Attualità

Caccia di frodo: i Carabinieri denunciano un 45enne

1 Condivisioni

Fermato per reato di esercizio di caccia, detenzione di fauna selvatica e per maltrattamenti di animali

Caccia di frodo: i Carabinieri denunciano un 45enne – La nota dei Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Ponzano Romano hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, un 45enne di Collevecchio (RI) per il reato di esercizio di caccia in periodo di divieto generale, detenzione di fauna selvatica e per maltrattamenti di animali.

I Carabinieri della Stazione di Ponzano Romano hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, un 45enne di Collevecchio (RI) per il reato di esercizio di caccia in periodo di divieto generale, detenzione di fauna selvatica e per maltrattamenti di animali.



I Carabinieri della Stazione di Ponzano Romano hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, un 45enne di Collevecchio (RI) per il reato di esercizio di caccia in periodo di divieto generale, detenzione di fauna selvatica e per maltrattamenti di animali.

Nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri sorprendevano, in località Ramiano, l’uomo mentre stava sorvegliando due reti, da lui stesso collocate, per la cattura degli uccelli.

La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire 30 volatili delle specie cardellini, fringuelli, verdoni, peppole e zigoli neri, tutti costretti in piccole gabbie, altre reti per l’uccellagione, nonché appunti manoscritti e prezzario dei volatili da immettere nel mercato nero della Capitale.

I volatili, appartenenti al patrimonio indisponibile dello Stato, sono stati liberati alla presenza di esponenti della Lipu.

L’attività di tutela della fauna selvatica è stata svolta in collaborazione con le Stazioni Carabinieri Forestali di Sant’Oreste (RM) e di Montebuono (RI).

1 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Santa Severa: dal 25 al 28 luglio prima edizione di Fermento, festival delle birre artigianali del Lazio

Attualità

Le Frecce Tricolori vincono il Raftce Trophy come miglior pattuglia acrobatica straniera

Attualità

Santa Severa, il 24 'aperimicio' al Maestrale

Attualità

Cerveteri, stasera 'Cantando sotto la luna'

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista