fbpx
AttualitàCittà

Tarquinia, premiazione del concorso ‘Presepe in famiglia’

Il 30 gennaio, alle 18, al salone delle feste di palazzo Bruschi Falgari, la consegna dei riconoscimenti della rassegna organizzata dall’Associazione Viva Tarquinia

Tarquinia, premiazione del concorso ‘Presepe in famiglia’

La giuria ha scelto e il 30 gennaio, alle 18, si conosceranno i vincitori dell’ottava edizione del concorso “Presepe in famiglia” organizzato dall’associazione Viva Tarquinia.

La cerimonia si svolgerà nel salone delle feste di palazzo Bruschi Falgari, sede della biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”.

“Era difficile trovare un luogo più prestigioso dove svolgere la premiazione – afferma l’associazione -. Ringraziamo il Comune di Tarquinia per averci aperto le porte di questo spazio. 

“Presepe in famiglia” non è una competizione ma un modo per invogliare le persone a realizzare i presepi, un simbolo del Natale. Presepi che, molto spesso, sono delle vere e proprie opere di artigianato artistico”. Sono stati 17 quest’anno, tra cittadini, gruppi di persone e parrocchie, gli iscritti al concorso. “Non è stato facile scegliere – conclude Viva Tarquinia -. Ogni anno cresce infatti la qualità delle proposte. La giuria è andata a vedere tutte le opere, dando un voto per ogni lavoro visionato per assegnare i riconoscimenti.

Durante la premiazione, si svolgerà una dimostrazione su come si realizza un presepe artigianale tenuta dall’appassionato Simone Franchetti.

La cerimonia è aperta a tutti e invitiamo i tarquiniesi a partecipare, anche per vedere un luogo, come il salone delle feste, che solo da poco è tornato fruibile al pubblico dopo il lungo restauro”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizieSport

Baccini: “Fabio Aiello ha dato lustro alla città e andrebbe encomiato”

CittàCultura

Restauro archeologico: interessante conferenza al Castello di Santa Severa

CittàNotizie

Santa Marinella accorpa gli uffici: tutti in Via Cicerone presso le Benedettine

CittàIstruzione

Cerveteri. Aperte le preiscrizioni al trasporto scolastico, ma solo online

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.