fbpx
AttualitàCittàNotizie

Scarichi abusivi Cerveteri, 30 giorni ai proprietari per regolarizzare la situazione

22 Condivisioni

Disposta la regolarizzazione delle acque reflue urbane di via Barboni e via della Lega e zone limitrofe

Scarichi abusivi Cerveteri, 30 giorni ai proprietari per regolarizzare la situazione

Non si ferma il controllo da parte della Capitaneria di Porto di Ladispoli agli scarichi abusivi presenti sul territorio.

Scarichi abusivi Cerveteri, 30 giorni ai proprietari per regolarizzare la situazione
Scarichi abusivi Cerveteri, 30 giorni ai proprietari per regolarizzare la situazione

Ancora una volta sotto i riflettori la città etrusca.

Proprio qui a febbraio del 2018 gli uomini della Capitaneria individuarono, con l’ausilio del Servizio Ambiente di Cerveteri, una serie di fabbricati allacciati illegalmente a un collettore di acque reflue che andavano a scaricare direttamente nel Fosso Vaccina.

Una situazione igienico sanitaria notevolmente grave, tanto che già nell’agosto dello scorso anno fu redatto il progetto dei “Lavori di risanamento igienico sanitario”. Lavori che sono stati regolarmente effettuati con la realizzazione di nuovi collettori di acque reflue.

A essere interessate: via Barboni, via Donnini, Via della Lega.

Spetterà ora ai proprietari degli immobili e agli amministratori di condominio mettere a punto i lavori per risolvere definitivamente il problema.

Questi avranno tempo massimo 30 giorni per presentare all’ufficio protocollo del Comune di Cerveteri un progetto esecutivo redatto da un tecnico abilitato all’esercizio della professione.

Il progetto deve prevedere la separazione delle acque reflue bianche da quelle nere.

I lavori dovranno essere eseguiti ed ultimati entro 30 giorni dalla comunicazione dell’avvenuta approvazione del progetto.

Ovviamente prima di iniziare occorrerà ottenere il nulla osta da parte del Comune per l’esecuzione dei lavori.

22 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
NotizieSport e Salute

L'ASD Volley Ladispoli ritira la squadra dal campionato di Serie B2

Notizie

Cerveteri, attivato servizio per allerta meteo

Notizie

Maltempo, innalzata l'allerta meteo

Notizie

Niente passaggio di proprietà, stop a sei scuolabus

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?