fbpx
Attualità

L’enigma di Caravaggio all’archivio storico di Bracciano

Appuntamento da giovedì 7 novembre a sabato 9 fino alle 16.30

Riceviamo e pubblichiamo –

Artista geniale e rivoluzionario, irregolare ed irrequieto, protagonista di una vita tumultuosa, la cui stessa morte è avvolta nel mistero. Morì davvero in Toscana, a Porto Ercole, Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio?

E fu davvero per malattia che il grande pittore si spense nel luglio 1610 o non invece assassinato per mano di sicari nella località laziale di Palo, all’epoca feudo degli Orsini, oggi frazione di Ladispoli?

A questa straordinaria ed enigmatica figura della storia dell’arte Bracciano dedica – nei giorni 7, 8 e 9 novembre – una mostra dal titolo Sui passi di Caravaggio e il convegno E se Caravaggio non fosse morto a Porto Ercole?, con la partecipazione di esperti e studiosi del mondo dell’arte e della cultura.

Giovedì 7 novembre alle ore 16:30, presso la Sala dell’Archivio Storico di Bracciano in piazza Mazzini 5, sarà inaugurata una mostra collettiva di copisti del grande pittore dal titolo Sui passi di Caravaggio.

L’allestimento prevede l’esposizione di otto copie museali di alcune tra le più celebri tele realizzate del Caravaggio tra il 1595 e il 1602, opera dei maestri contemporanei Felicia Caggianelli (La canestra di frutta e Il Suonatore di Liuto), Sergio Bonafaccia (La conversione di San Paolo, La Cena in Emmaus e La Cattura di Cristo) e Stefano Martini (Riposo dalla fuga in Egitto e San Giovannino).

La mostra sarà aperta giovedì 7 (dall’inaugurazione alle 19:30), venerdì 8 (10:00-19:30, orario continuato) e sabato 9 dalle 10:00 alle 16.30.

Sabato 9 novembre, alle ore 16:30, sempre presso la Sala dell’Archivio storico si apriranno i lavori del convegno E se Caravaggio non fosse morto a Porto Ercole?

Organizzato dal periodico Tracciati d’arte, il convegno rappresenta una tappa del progetto Caravaggio, una falsa verità lunga 400 anni?

Che affronta, con il taglio dell’inchiesta giornalistica, l’enigma delle circostanze della morte del Caravaggio.

Attraverso l’analisi di documenti storici, il convegno tenterà di proporre nuove ipotesi a 409 anni dalla scomparsa del grande pittore

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCronaca

Regione Lazio, allestiti 5 nuovi punti pre-triage negli ospedali

AttualitàNotizie

Da Regione Lazio 6,5 milioni per abbattere rette degli asili nido

AttualitàCronacaMondo

Coronavirus, la mappa mondiale dei contagi

AttualitàNotizie

Civitavecchia, grande successo per il Festival di San Romolo

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?