fbpx
 
CittàCulturaNotizie

Castello di Santa Severa: ad agosto e settembre spettacoli e laboratori per i bambini

Tutti gli appuntamenti estivi presso il borgo in riva al mare 

Castello di Santa Severa: ad agosto e settembre spettacoli e laboratori per i bambini – 

Anche quest’anno il calendario degli eventi e degli appuntamenti presso il Castello di Santa Severa sono numerosi e rivolti a tutte le fasce d’età. 

Oltre agli appuntamenti del Festival “Sere d’Estate”, presso lo spazio della Regione Lazio gestito dalla società regionale LAZIOcrea in collaborazione con il Comune di Santa Marinella, saranno in programma molte attività per bambini, ragazzi e per tutta la famiglia, durante tutto periodo estivo da agosto  fino a settembre. 

I laboratori naturalistici sono organizzati dalla Direzione Parchi e aree protette con la Riserva di Macchiatonda, Monumento naturale di Pyrgi e Cooperativa sociale Mille e una notte.   

Tutti gli spettacoli e i laboratori sono all’aperto, ed è garantito il distanziamento sociale previsto per il contenimento del Covid 19.   

Gli eventi speciali del castello di Santa severa sono sostenuti da Poste Italiane. 

Oltre ai laboratori, saranno allestite mostre e spettacoli con un calendario che arriverà fino a settembre 

Da sabato 1 agosto nei nuovi spazi polifunzionali sopra il Battistero, recentemente restaurati, è visitabile la mostra “Non vogliamo altri eroi” di Domenico Pellegrino  organizzata dalla Fondazione Maimeri a cura di Andrea Dusio dedicata ai supereroi rivisitati in chiave pop art, dall’Uomo ragno a Captain America. 

Giovedì 6 agosto, Il gatto con gli stivali, ore 21.00.  Può un semplice gatto, con l’astuzia ed un paio di stivali diventare ricco e famoso? Certo, che può!  Ma l’astuzia, il coraggio, la fantasia (e il paio di stivali) nulla possono senza l’aiuto dei bambini del pubblico. La sfida è quella di raccontare una favola classica senza cambiare una virgola, ma stupendovi – e stupendoci – con una messa in scena piena di sorprese.   

Giovedì 20 agosto spettacolo per famiglie Musi lunghi e nervi tesi, ore 21.00. Quanto è attuale parlare di gentilezza oggi? In una società dove relazionarsi è un problema anziché una risorsa, nasce questo spettacolo che indaga le emozioni scaturite dai rapporti umani, partendo proprio da quelle negative. Musi Lunghi e Nervi Tesi è un paese dove tutte le persone sono arrabbiate e maleducate. Ingresso a pagamento 

Sia ad agosto che a settembre saranno poi accessibili i laboratori della natura di Archeotrekking destinati ai più piccoli, con escursioni a Macchiatonda. 

Post correlati
AttualitàCittà

Fiumicino: lavori a Coccia di Morto, autovelox per ora inattivi

CittàCronaca

Fiumicino: operazione "Plastic Free" ieri sulla spiaggia di Focene

CittàCronaca

Civitavecchia ricorda Norma Cossetto, la studentessa istriana stuprata e gettata ancora viva in una foiba dai partigiani di Tito

AttualitàCittà

Ladispoli: in piazza Rossellini arriva "Urban Nature"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.