fbpx
AttualitàCittàNotizie

Voronezh- Ladispoli sempre più vicine

La delegazione russa ha salutato la città balneare che li ha accolti durante la tre giorni della Sagra. Recapitati a Voronezh carciofini sott’olio per farli conoscere anche al sindaco della città amica

Voronezh- Ladispoli sempre più vicine –

Si fa sempre più forte il legame tra la città di Voronezh e quella di Ladispoli.

Nei giorni scorsi una delegazione russa è stata ospite nella città balneare dove si è discusso della zona franca che a breve sarà inaugurata proprio in Russia.

In questi tre giorni i partner russi hanno potuto assaporare l’allegria che si respirava in città grazie alla Sagra del Carciofo Romanesco.

Voronezh- Ladispoli sempre più vicine
Voronezh- Ladispoli sempre più vicine

“È stato un piacere ospitare la delegazione – ha detto il sindaco di Ladispoli Alessandro Grando – Abbiamo cercato di contraccambiare l’ospitalità ricevuta in Russia a settembre”.

I tre giorni di permanenza della delegazione russa in città, dove domenica si è portato anche l’onorevole Alessandro Battilocchio per salutare gli amici di Voronezh, sono stati l’occasione per poter approfondire diverse tematiche sulle quali andare a sviluppare e rendere sempre più concreto il gemellaggio tra le due città.

“Auspichiamo a uno scambio – ha detto Grando – non solo dal punto di vista economico ma anche culturale e sociale”.

E dello stesso avviso è stata anche l’esponente dell’amministrazione di Voronezh, Liudmila Borodina.

Per la rappresentante della città russa i tre giorni vissuti a Ladispoli sono stati veramente importanti e positivi per lo sviluppo positivo di una collaborazione tra le due amministrazioni.

“Abbiamo apprezzato l’accoglienza che ci è stata riservata”, ha detto.

“In questi tre giorni siamo riusciti a raccontare della nostra Regione. Abbiamo fatto tante proposte interessanti per gli imprenditori italiani e speriamo che quanto detto possa essere utile non solo a noi ma anche a loro”.

E poi ci sono i carciofi, entrati nell’anima della delegazione russa.

Un prodotto tipico italiano, sconosciuto in Russia e che la delegazione ha avuto modo di assaporare, tanto che proprio in questi giorni è in viaggio verso Voronezh un pacco di carciofi sott’olio così da deliziare il palato anche degli altri componenti dell’amministrazione russa.

E a proposito di scambi commerciali, l’amministrazione Grando punta anche a questo: riuscire a commercializzare i carciofi del territorio in Russia.

Soddisfatto anche il delegato ai rapporti con la Federazione Russa, Luigi Mataloni che è tornato a puntare i riflettori sul convegno di venerdì in biblioteca.

“È stato un evento importante. Il convegno ha riscosso grande successo, dove il contributo della delegazione russa è stato importante”.

Voronezh e Ladispoli sempre più vicine

La Sagra del Carciofo Romanesco conquista i russi. Primi passi verso il gemellaggio tra le due cittàAlessandro Grando Luigi Mataloni

Pubblicato da Baraondanews.it su Lunedì 15 aprile 2019

Voronezh e Ladispoli sempre più vicine

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

I Queen sono la prima band a comparire sulle monete inglesi

Notizie

Cerveteri, convocato il Consiglio Comunale per il 27 gennaio

Notizie

Virus Cina, da giovedì a Fiumicino scanner per il controllo della febbre

Notizie

Roma, intervento dei Vigili del Fuoco sulla A24 uscita Settecamini

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?