fbpx
 
Uncategorized

Santa Marinella, Tidei agli studenti del Galilei: ” Questo Liceo deve continuare a scrivere la storia della nostra città”



Pietro Tidei ha fatto visita agli studenti e ai docenti del Liceo Scientifico e Linguistico di Santa Marinella.

Questa mattina il sindaco avv. Pietro Tidei, accompagnato dal delegato alle politiche giovanile Jacopo Ceccarelli, ha fatto visita agli studenti e ai docenti del Liceo Scientifico e Linguistico di Santa Marinella, che ha da poco festeggiato i cinquanta anni dalla sua nascita.

Accolto dal Dirigente scolastico, dott.ssa Loredana Saetta e dalla prof.ssa Di Chiara, seconda collaboratrice del dirigente, il Sindaco ha salutato i ragazzi, il corpo docente e il personale nell’aula magna dell’Istituto. “Sono molto felice di essere qui quest’oggi e augurare a tutti un buon anno scolastico. Questa scuola è parte importante nella storia della nostra città e nella formazione di moltissimi giovani, che qui hanno studiato e gettato le basi del loro futuro”, ha affermato il Sindaco. “Mi fa piacere constatare, che gli interventi di edilizia scolastica intrapresi dalla Città Metropolitana, abbiano portato un importante risultato, di cui
oggi i ragazzi possono beneficiare. Siamo sempre attenti e disponibili nel seguire le problematiche della sede distaccata del liceo Galileo Galilei – ha
dichiarato il Primo Cittadino- Il liceo è di competenza della Provincia, ma il Comune è a disposizione della scuola nell’ambito delle proprie competenze. Siamo pronti a collaborare e a essere coinvolti con la dirigenza a sostegno della comunità scolastica e degli studenti. Confido quindi in un proficuo rapporto d’intesa e di comuni intenti per il bene dei nostri ragazzi e della nostra città”.

Il sindaco si è impegnato a promuovere le nuove iscrizioni per l’anno prossimo e incentivare le famiglie a scegliere le scuole del territorio, così che venga meno il rischio di non formare nuove classi. “Questo liceo è di altissimo livello e negli anni ha visto uscire ragazzi che sono diventati uomini e donne impegnati nella società, professionisti stimati, medici, insegnanti, dirigenti e ingegneri-ha continuato Tidei- Questo Liceo deve avere il sostegno di tutti i cittadini e continuare a scrivere la storia della nostra città”.


Si è poi rivolto agli studenti, a cui ha rivolto parole di incoraggiamento ad affrontare il percorso di studi, consapevoli di costruire le basi del proprio
futuro lavorativo e di uomini e donne che formeranno la futura società. A tal proposito ha parlato del progetto della Consulta giovanile e del Consiglio comunale dei giovani, che il Primo Cittadino vede come un primo passo nella società civile, un modo per comprendere e vedere da vicino il funzionamento di un’Amministrazione Comunale e della “res publica”. Progetti che il Sindaco ha a cuore e che ha demandato al delegato Ceccarelli.

“Ringrazio il Sindaco per l’opportunità che mi ha offerto nel portare avanti le questioni giovanili-ha affermato il delegato- Sono a vostra disposizione, se vorrete porre suggerimenti e iniziative”. La visita è terminata con un lungo applauso da parte degli studenti che hanno gremito l’aula magna e con l’invito del Sindaco a utilizzare gli impianti sportivi della città, che presto vedrà la costruzione della “Città del Sport”, progetto che vedrà la realizzazione di nuovi impianti sportivi sul territorio comunale.

Post correlati
Uncategorized

"La pesca che amo", il progetto di Giuseppe Vasapolli

Uncategorized

Federico Salamone aderisce ad Azione di Carlo Calenda

Uncategorized

Sabato torna il Festival Tolfa Gialli & Noir

CittàNotizieUncategorized

Condoni a Campo di Mare, l'opposizione chiede un consiglio comunale aperto

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.