fbpx
 
Cultura

Sant’Antonio Abate a Cerveteri, domani le funzioni religiose e sabato la grande festa nel Centro Storico

Domani, martedì 17 gennaio, due Sante Messe alla Chiesa Sant’Antonio. Sabato 21, grande festa per tutte le famiglie nel Centro Storico

Sant’Antonio Abate a Cerveteri, domani le funzioni religiose e sabato la grande festa nel Centro Storico –

Cerveteri torna a festeggiare Sant’Antonio Abate. Dopo due anni di interruzione forzata di una delle tradizioni più antiche a causa della crisi pandemica, i Massari Ceretani, insieme alla Parrocchia Santa Maria Maggiore, alle Signore della Boccetta e alla Confraternita del Santissimo Sacramento, con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri invitano la cittadinanza alle celebrazioni religiose e alla festa in piazza organizzata per la cittadinanza.

Domani, giorno di Sant’Antonio Abate, martedì 17 gennaio, celebrazione di due Sante Messe all’interno della storica chiesetta di Sant’Antonio, aperta eccezionalmente per tale occasione, nel cuore del Centro Storico. Le funzioni saranno celebrate alle ore 10:30 e alle ore 18:30.

Nella giornata di sabato 21 invece, a partire dalle ore 14:00, nel Centro Storico di Cerveteri spazio alla grande festa: ritrovo alla Cuppoletta di Sant’Antonio, processione con la Statua del Santo verso la Chiesa di Sant’Antonio accompagnati dal Gruppo Bandistico Cerite.
Alle 15:00 la benedizione degli animali e del pane e la tradizionale sfilata dei carri. Alle ore 17:00 festa in Piazza Santa Maria, distribuzione di panini con porchetta e bevande, festa per bambini e ciambelle fritte offerte dal Rione Boccetta.

“La Festa di Sant’Antonio Abate è un appuntamento importante per la nostra Città, che negli ultimi due anni ci è mancato terribilmente a causa della pandemia – ha detto l’Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano – una festa a cui Cerveteri risponde sempre con una partecipazione grandissima, e che vede nel nostro Centro Storico tante famiglie e soprattutto tanti bambini. Invito la Cittadinanza di Cerveteri a partecipare alle iniziative in compagnia dei propri animali domestici e ringrazio gli organizzatori per l’impegno sempre dimostrato in questa occasione”.

Sabato 21 la benedizione degli animali
Post correlati
AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

CittàCultura

Cerveteri: sei Giusti fra le Nazioni e la Salvo D’Acquisto

CittàCultura

Cerveteri, due pianoforti e quattro mani in giro per il mondo

CittàCulturaSalute

Giorgia, Fiorello e Laura Pausini sul palco per il Bambino Gesù

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.