fbpx
 
Città

Santa Marinella, Manuelli: “Intensificare i servizi sanitari territoriali”

Manuelli sul Consiglio Comunale rimandato: “Era questa l’occasione per tutti i consiglieri comunali, maggioranza e opposizione, di guardare alla città e ai bisogni dei suoi cittadini”

Santa Marinella, Manuelli: “Intensificare i servizi sanitari territoriali” –

Approvazione del progetto definitivo dell’Ospedale di Comunità. Acquisizione della rete idrica per la località Rimessa delle Guardiole. Approvazione del Consiglio Comunale dei Giovani. Impianto di illuminazione pubblica.

Questi alcuni degli argomenti nell’ordine del giorno del Consiglio Comunale previsto per questa mattina e che è stato invece rinviato in seconda seduta per il prossimo venerdì. Motivo del rinvio, il mancato raggiungimento del numero legale dei consiglieri.  Nel dettaglio: assenze giustificate per malattia di tre consiglieri di maggioranza e assenza dei consiglieri di minoranza per ragioni politiche, ad eccezione del consigliere Fratturato. Assenza che i consiglieri d’opposizione hanno palesato non rispondendo all’appello pur presenti tra il pubblico del consesso.

Tra i punti all’ordine del giorno figurava l’approvazione del progetto definitivo e della varante urbanistica riguardante la realizzazione dell’Ospedale di Comunità in via Aurelia, 455. Opera che la città aspetta di vedere realizzata.

“La necessità di intensificare i servizi sanitari territoriali rappresenta, dopo gli eventi della pandemia, una delle più importanti sfide in tema di salute. Non sedere tra i banchi del consiglio comunale significa non riconoscere l’importanza di questo progetto e non comprendere che per Santa Marinella esso sia l’opportunità per consentire questo cambiamento. Era questa l’occasione per tutti i consiglieri comunali, maggioranza e opposizione, di guardare alla città e ai bisogni dei suoi cittadini. Auspico che la delibera trovi approvazione nel prossimo consiglio comunale”, ha dichiarato il consigliere con delega alla sanità, Alessio Manuelli.

“I consiglieri di opposizione hanno dimostrato ancora una volta il loro disinteresse nei confronti della città e della comunità.  Il non aver preso parte al Consiglio, pur presenti in aula, non ha consentito l’approvazione del progetto di illuminazione pubblica, necessaria e urgente. Ora la città deve attendere ancora giorni perché il piano di illuminazione venga approvato e finalmente giunga a compimento”, ha commentato l’assessore ai lavori pubblici Andrea Amanati.

Fortemente delusa anche il consigliere Marina Ferullo, capogruppo della maggioranza in consiglio. “Non aver dimostrato rispetto per i consiglieri assenti per malattia, tra l’altro tra loro anche un consigliere ricoverato in ospedale, dimostra la superficialità e l’indifferenza verso le persone e la comunità da parte dell’opposizione. Sono particolarmente rammaricata per la mancata risposta data al delegato alle politiche giovanili e ai ragazzi che portano avanti il progetto del Consiglio Comunale dei Giovani. Vedere oggi le espressioni di delusione nei loro visi, dopo averci lavorato tanto e dopo che ieri in commissione regolamenti si è discusso lungamente per presentare la proposta affinché fosse approvata oggi, è stato mortificante. L’urgenza che si approvi il consiglio comunale dei Giovani entro fine anno è dettato dal fatto che questo consentirebbe la partecipazione ad un più ampio numero di ragazzi, fino ai 25 anni, invece che fino ai 18 come prevedrà la Regione. E per una piccola città come la nostra è importante coinvolgere i giovani, che rappresentano il nostro futuro”, ha affermato il consigliere Ferullo

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Cerveteri piange la scomparsa di Rafael Dalenz Cultrera

CittàCronaca

Cerveteri, ancora aggressioni da parte di pitbull. Lievemente ferita una donna

CittàCronaca

Cerveteri, annullata l'ultima giornata del Festival Etrusco dell'Inclusione e dell'Integrazione

Città

Ultima giornata del 4° Festival Etrusco dell'inclusione e dell'integrazione

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.