fbpx
Cittàpolitica

San Nicola, Tondinelli: “Non diamo retta a chiacchiere. Ho solo parlato di guardie eco-zoofile a protezione dell’ambiente e non della sicurezza dei consorziati”

8 Condivisioni

Lo dichiara in un comunicato Roberto Tondinelli, Presidente del Consorzio Marina San Nicola

San Nicola, Tondinelli: “Non diamo retta a chiacchiere. Ho solo parlato di guardie eco-zoofile a protezione dell’ambiente e non della sicurezza dei consorziati” –

“Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio, che ho l’onore di presiedere, non ha alcuna intenzione di sopprimere l’attuale sistema di vigilanza in essere a Marina di San Nicola.” Lo dichiara in un comunicato Roberto Tondinelli, Presidente del Consorzio Marina San Nicola.

“Confermo quindi – prosegue Tondinelli – l’assoluto mantenimento nel nostro comprensorio dei servizi di videosorveglianza e di pattugliamento armato (entrambi, lo ricordo, funzionanti ininterrottamente H24 tutto l’anno), servizi che dal 2007 ad oggi hanno prodotto ottimi risultati nella difesa del territorio, garantendo ai consorziati un livello di sicurezza più che soddisfacente sottoforma di azioni concrete finalizzate innanzitutto a prevenire ma anche, come spesso è accaduto, a sventare reati di vario genere, primi su tutti i furti nelle case. Azioni effettuate in gran numero, anche se non sempre da tutti conosciute, spesso condotte in collaborazione con le Forze dell’Ordine e che hanno portato negli anni all’arresto di diversi malviventi.

Non parliamo certo della “panacea” di tutti i mali, sarebbe impossibile solo pensarlo, ma – risultati a parte – dell’ottimo deterrente e del valore aggiunto che tali servizi certamente rappresentano per la nostra Comunità.”

“Ciò detto – prosegue il Presidente del Consorzio -, smentisco categoricamente e nel modo più assoluto le voci circolate nei giorni scorsi sui “social” locali ad opera di personaggi – non so quanto in malafede o perché incapaci di leggere, ascoltare e capire – che hanno letteralmente travisato quanto dichiarato dal sottoscritto nell’intervista rilasciata sabato scorso all’emittente locale “Centro Mare Radio”, poi ripresa dal giornale on-line “Baraonda News” poco dopo.”

“Nell’intervista infatti – puntualizza Tondinelli – parlavo solo e soltanto della necessità di istituire a Marina di San Nicola un gruppo di Guardie eco-zoofile, addette al controllo e alla salvaguardia del territorio dal punto di vista ambientale, con particolare riferimento al rispetto delle norme sullo smaltimento dei rifiuti, ivi comprese le deiezioni canine. Un gruppo composto da volontari, individuati nel nostro caso tra le maestranze del Consorzio e tra gli stessi componenti il Cda, da abilitare – tramite apposito corso di formazione e conseguente decreto di nomina da parte del Sindaco – per poter contestare abusi ai danni dell’ambiente ed elevare multe ai trasgressori. Un servizio ad integrazione dei tanti servizi già curati dal nostro Consorzio.

Un gruppo di Guardie eco-zoofile è già da tempo operante a Ladispoli, quindi anche a Marina di San Nicola. Ma per la vastità del territorio comunale sarebbe per noi auspicabile la nomina di altri volontari per poter coprire in modo continuativo il nostro comprensorio.”

“Concludendo – chiude Roberto Tondinelli -: non ho affatto parlato della cessazione dei servizi riguardanti la sicurezza del nostro comprensorio, come qualcuno ha cercato di riferire pubblicamente mischiando le carte in tavola. Perciò esorto i consorziati a non dar credito a chiacchiere che finiscono solo per generare deleteria disinformazione!.”

8 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Cerveteri, diffamazione su vicenda Cafire. L'ex Sindaco Ciogli: "Perché Pascucci non rinuncia alla decadenza dei termini?"

Città

Ladispoli, concorso del Messaggero: due studentesse dell’Alberghiero

CittàNotizie

Cerveteri, l'assessore Cennerilli: “per Giammaria vanno fatte delle precisazioni”

Città

Cerveteri – Ladispoli, ritardi e inadempienze nelle politiche sociali

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.