fbpx
 
Cronaca

Ruba lo zainetto ad una donna e le chiede soldi per riavere il cellulare: arrestato 40enne

E’ gravemente indiziato del reato di furto aggravato e tentata estorsione

La notte scorsa, i Carabinieri della stazione Roma Garbatella, con il supporto dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, d’intesa con la Procura della Repubblica di Roma hanno arrestato in flagranza un cittadino di origini francesi di 40 anni, gravemente indiziato del reato di furto aggravato e tentata estorsione.

Nello specifico, la vittima, una donna di 28 anni, dopo aver trascorso una serata in un locale di via Ostiense, si è accorta che il suo zainetto con all’interno il cellulare era stato rubato. Appena uscita, insieme ad alcuni amici, ha chiesto ad un gruppo di persone presenti se avessero visto qualcuno con il suo zainetto in mano, nel contempo uno dei suoi amici mediante un’applicazione che serve a localizzare i telefoni smarriti o rubati, ha fatto squillare il telefono della vittima e così si è scoperto che era proprio tra le mani di uno dei componenti del gruppetto a cui stavano chiedendo informazioni. A quel punto, la donna meravigliata ha chiesto la restituzione del telefono e contemporaneamente ha chiesto aiuto al 112.

La donna ha denunciato che l’uomo che aveva il suo telefono le ha chiesto del denaro per riaverlo indietro. Poco dopo sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella che hanno immediatamente bloccato l’indagato che alla vista dei militari ha tentato una breve fuga a piedi. Bloccato definitivamente anche con il supporto di
una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Roma. I Carabinieri sono riusciti a recuperare il telefono e poco distante anche lo zainetto che l’uomo aveva gettato durante la fuga.

Condotto presso le aule di piazzale Clodio l’arresto è stato convalidato e il Tribunale di Roma ha disposto per l’uomo la misura dell’obbligo di dimora, con obbligo di permanenza in casa dalle 20 alle 6,30 e obbligo di presentazione in caserma tutti i giorni.

Si precisa che il procedimento versano nella fase delle indagini preliminari per cui l’indagato deve considerarsi innocente fino ad eventuale condanna definitiva.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Ladispoli, furto nella notte nel bar 'L'angolo del Caffè'

CittàCronaca

Allacciamento A91 Roma - Fiumicino/A12: chiuso di notte lo svincolo di immissione sulla Roma-Civitavecchia

Cronaca

Civitavecchia, scontro tra due autovetture in Via Pietro Nenni

Cronaca

Pomezia, incendio nella notte: fiamme distruggono un capannone industriale

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.