fbpx
 
CittàCronaca

Roma, il dramma dei clochard uccisi nel sonno dal freddo

Il quarto in una sola settimana: senza documenti, da solo, nei giardini della Casa del Pellegrino

Roma, il dramma dei clochard uccisi nel sonno dal freddo –

Lo hanno trovato questa mattina a pochi passi dal Santuario della Madonna del Divino Amore, nei giardini della Casa del Pellegrino.

L’uomo dall’apparente età di 40 anni è stato rinvenuto ormai esamine dal personale della struttura.

È l’ultimo tragico ritrovamento in pochi giorni, il quarto per la precisione, e la causa della morte è presumibilmente la stessa: il freddo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Pomezia.

Un cittadino africano la cui identificazione è ancora in corso e affidata solo alle impronte digitali, non avendo l’uomo con sé alcun documento.

Dalle prime ricostruzioni, si sarebbe addormentato nei giardini dopo aver consumato alcolici: vicino a lui è stata infatti ritrovata una bottiglia.

Sul corpo dell’uomo non sono stati individuati segni di violenza.

Soltanto ieri era stato trovato il corpo di un altro clochard ad Ostia, mentre mercoledì 9 marzo i corpi rinvenuti erano stati due.

In via Amendola, un uomo senza fissa dimora era stato trovato privo di vita al mattino su un marciapiede dai carabinieri della stazione Quirinale.

Mente un altro clochard, sempre mercoledì, è stato trovato morto in piazza della Repubblica dai Carabinieri della stazione Macao.

Post correlati
Cronaca

Idrico, alberi cadono sulla linea elettrica del Consorzio Medio Tirreno: disagi nella zona nord di Civitavecchia

CittàCronaca

Siccità, per l'Osservatorio ANBI sulle risorse idriche Cerveteri e Ladispoli come il Marocco

CittàCronaca

Aprilia, sequestrata dalla GdF piantagione di 9.000 piante di canapa indiana

Cittàpolitica

"La maggioranza continua ad usare la pagina social del comune in modo inappropriato"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.