fbpx
 
politica

Rifiuti, Califano: “Un Lazio più giusto e più verde”

Le parole della Consigliera Regionale PD

Un Lazio più giusto, più verde, senza inceneritori e soluzioni vecchio stampo, capace di gestire da sé i propri rifiuti attraverso un ciclo virtuoso di differenziazione e riuso, in cui i Comuni e i cittadini avranno un ruolo prioritario nelle scelte.

Sono questi i capisaldi del nuovo piano dei rifiuti approvato ieri dal Consiglio Regionale del Lazio. Un lavoro che ci ha tenuti impegnati molti mesi e che darà alla nostra Regione un programma quinquennale, e dunque basi solide, su cui lavorare per arrivare a essere autosufficiente.

Cinque anni per superare quei livelli di differenziata che abbiamo posto come obiettivo concreto e realistico in tutto il territorio regionale. E che dà anche a Roma l’occasione per cambiare finalmente passo ed essere una volta per tutte autosufficiente senza ogni volta ‘vivacchiare’ e ‘gravare’ sui Comuni della Provincia che già da anni sono impegnati in un percorso di differenziazione e di riutilizzo dei rifiuti tra i più alti in Italia.

Un piano che guarda al futuro e che, al di là delle polemiche di ‘convenienza’, darà al territorio regionale l’opportunità di essere un modello non solo italiano ma europeo.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano

Post correlati
CittàNotiziepolitica

Cerveteri elegge il nuovo sindaco, lo spoglio in diretta

Cittàpolitica

Civitavecchia, scuola: 630mila euro dai fondi Next Generation EU per quattro istituti cittadini

CittàNotiziepolitica

Cerveteri, oggi il ballottaggio. La città sceglie il nuovo Sindaco

Cittàpolitica

Gianni Moscherini chiude la campagna a Marina di Cerveteri

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.