fbpx
 
AttualitàCittà

Pubblicata la nuova edizione del libro firmato da Pierluigi Cascioli, “Felici e orgogliosi di essere italiani”

La prefazione di Giuseppe De Rita, Presidente del Censis. Stampato da Amazon

Pubblicata la nuova edizione del libro firmato da Pierluigi Cascioli, “Felici e orgogliosi di essere italiani” –

Tutti i popoli hanno pari dignità; nazionalismo è ritenere la propria Nazione superiore alle altre; questo volume non è nazionalista. Tutti i giornali scrivono dei difetti del nostro Paese; questo volume, invece, va controcorrente ed è un Libro Bianco sui meriti e le virtù degli Italiani. Gli Italiani non sono né perfetti, né ignobili. Il loro principale difetto consiste nell’ignorare il proprio grande valore. Il volume è una miniera di dati statistici positivi, che invitano ad uscire dall’opprimente nuvola nera: “in Italia va tutto male”. Ogni popolo ha la sua specificità. Questo volume compie un’ecografia dello Spirito della nostra Nazione; è una sintetica ‘enciclopedia dell’italianità’” che invita a considerare il mondo intero quale nostra Patria; però invita anche – e prima di tutto – a rispettare la Patria Italia.  

Pubblicata la nuova edizione del libro firmato da Pierluigi Cascioli, "Felici e orgogliosi di essere italiani"

La Parte I del volume descrive le radici storiche ed i valori del Mondo Occidentale. La Parte II è una sintetica storia d’Italia, con attenzione allo Spirito della Nazione. La Parte III è un’analisi dell’animo degli Italiani. Gli Italiani sono realistici e pertanto flessibili; sono ingegnosi e creativi, per queste loro caratteristiche sono stati capaci di risorgere dopo l’immane distruzione dell’ultima guerra. Gli Italiani hanno un carattere comunicativo ed allegro. Incarcerati dentro casa dal covid, molti Italiani hanno esposto alla finestra il tricolore; nell’identità nazionale hanno trovato conforto in un periodo di angoscia. Il volume propone di essere fieri della Nazione italiana e fornisce argomenti a supporto. Internazionalisti sì, ma anche patrioti italiani. “Caro Cascioli, ho trovato il tuo libro di straordinaria ricchezza culturale ed umana”. Giuseppe De Rita, fondatore e Presidente del Censis. Il libro approfondisce tematiche quali: l’individualità si compie nella solidarietà; no all’autarchia spirituale; non scontro ma confronto e dialogo tra le civiltà; attenzione verso l’Altro. 

L’Autore

Pierluigi Cascioli vive a Roma. È stato dirigente nel Ministero dell’Università e della Ricerca, ha rappresentato l’Italia nel Comitato delle politiche per la scienza dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico – Parigi). Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1971, ha collaborato con l’ANSA, Il Sole 24 Ore e con molti altri quotidiani e periodici. Ha collaborato con il Censis in diverse ricerche. Dal 2012 al 2021 ha collaborato con la qualifica di Consultant con l’organizzazione dell’Unesco The Abdus Salam International Center.

Post correlati
AttualitàCittà

A Civitavecchia si accende il Natale

CittàCronaca

Oggi a Cerveteri la Colletta Alimentare

CittàSport

Cerveteri, la carica del neo presidente Lupi

Cittàpolitica

Governo Civico per Cerveteri: “Centro Antiviolenza progetto partito da noi e da Pascucci, ottima notizia affidamento servizio”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.