fbpx
Attualità

Pfizer: “Il vaccino è stato studiato per una seconda dose a 21 giorni”

La casa farmaceutica interviene dopo la decisione di alcune Regioni di posticipare il richiamo per la seconda dose da 3 a 5 settimane

Pfizer: “Il vaccino è stato studiato per una seconda dose a 21 giorni” –

Pfizer: "Il vaccino è stato studiato per una seconda dose a 21 giorni"
Pfizer: “Il vaccino è stato studiato per una seconda dose a 21 giorni”

“Il vaccino è stato studiato per una seconda somministrazione a 21 giorni”. A dirlo è il direttore medico di Pfizer Italia.

Con le dosi del vaccino che iniziano a scarseggiare, come ad esempio nel Lazio, dove tutti gli slot di maggio sono già esauriti, dal Cts era arrivata la raccomandazione di estendere fino a 42 giorni l’intervallo tra la prima e la seconda dose di Pfizer e Moderna così da garantire la prima dose a più soggetti.

“Dati su un più lungo range di somministrazione al momento non ne abbiamo – ha detto Marino, come riporta il Sole 24 Ore – se non nelle osservazioni di vita reale, come è stato fatto nel Regno Unito”.

“E’ una valutazione del Cts, osserveremo quello che succede. Come Pfizer però dico di attenersi a quello che è emerso dagli studi scientifici perché questo garantisce i risultati che hanno permesso l’autorizzazione”.

Nel Lazio, ad esempio, da lunedì si procederà a dilatare il tempo tra la prima e la seconda dose portandolo da tre settimane a cinque.

A dirlo è stato ieri l’assessore regionale Alessio D’Amato durante la visita al centro vaccinale di via Trapani a Ladispoli.

In questo modo, per D’Amato si riuscirà ad avere più prime dosi da poter somministrare.

(torna a baraondanews)

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Aspettando Etruria Eco Festival a Campo di Mare, c'è "Abili Oltre": il Diritto al Lavoro come dignità della Persona

Attualità

"Proseguono a pieno regime i lavori nei plessi scolastici di Fiumicino"

Attualità

Targa e obbligo di assicurazione per i monopattini

AttualitàEvidenzaNotizie

Marina di Cerveteri: da 7 giorni perse le tracce di Viviana

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.