fbpx
CittàSport e Salute

Mercatino del cellulare Rim Cerveteri: ”Il Sogno Serie D è realtà!”

87 Condivisioni

”La presenza di queste persone è il motore che, siamo certi, con il tempo ci porterà lontano”

Mercatino del cellulare Rim Cerveteri: ”Il Sogno Serie D è realtà!”

Mercatino del cellulare Rim Cerveteri: ''Il Sogno Serie D è realtà!''
Mercatino del cellulare Rim Cerveteri: ”Il Sogno Serie D è realtà!”

Dopo una stagione entusiasmante ed una finale che ci ha lasciati tutti col fiato sospeso, lo scorso 6 Giugno Coach Pica e la sua truppa hanno conquistato il titolo di Serie D.

E’ passato poco più di un mese da quella finale indimenticabile, seguita dai dovuti festeggiamenti, ma non era possibile distrarsi: costruire una squadra di Serie D richiede lavoro ed impegno immediato.

Il secondo titolo di Serie D che la RIM vince in due anni, l’ennesimo per Coach Antonio e diversi ragazzi della nostra rosa, stavolta non potevamo permetterci il lusso di sbagliare.

Tantissimi i sostenitori che si sono subito mobilizzati per aiutare la società nel lavoro dietro le quinte, primo su tutti Daniele e Simone De Stradis, proponendo il “Mercatino del Cellulare Ladispoli e Cerveteri” come Main sponsor della squadra.

Daniele, però, non si è accontentato di regalarci questo sogno, è andato oltre: si è messo a disposizione al fianco della dirigenza per la realizzazione di iniziative volte a migliorare l’intera struttura sportiva RIM Sport.

Insieme a lui anche capitan Manuele Parroccini, ormai un pilastro per la RIM Basket, e Fabrizio Scafati che conferma e rinnova il suo impegno come Team Manager della squadra.

Una sorpresa dolce-amara, invece, quella di Manuel Marcon, che abbandona la maglia da giocatore per vestire quella da Vice Allenatore.

La RIM e Coach Antonio Pica sono orgogliosi di questo nuovo innesto nel reparto tecnico, in particolare per l’attaccamento alla maglia che Manuel ha mostrato dopo una sola stagione in verde blu.

La RIM, da sempre, si nutre di questo: di Persone straordinarie che non riescono a starsene con le mani in mano, mosse da una forma di Passione per lo sport più unica che rara.

La presenza di queste persone, che mettono a disposizione il loro tempo e le loro risorse, è il motore che, siamo certi, con il tempo ci porterà lontano.

Ad oggi, per esempio, ci ha permesso di realizzare quello che finora a Cerveteri era solo un sogno: la serie D, finalmente.

Nei prossimi giorni saremo lieti di presentare le altre novità che la serie D ha portato con sé, dal roaster ai partners che hanno deciso di sposare il nostro progetto.

87 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cittàpolitica

Ladispoli, Raffaele Cavaliere: "Difendiamo la città. Segnaliamo gli incivili"

AttualitàCittà

Estensione demaniali, successo per l'incontro promosso da Federbalneari a Civitavecchia

AttualitàCittà

Il vice presidente della Regione Leodori e Marietta Tidei in visita alla sede della Croce Rossa

Città

M5S Cerveteri: ''Strade sicure, è la volta di Cerenova''

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?