AttualitàCittàEvidenza

Simpatizzante dei 5 stelle dà delle capre agli abruzzesi (con una b)

73 Condivisioni

Sì, ci si può anche sfogare nella vita o inveire contro qualcuno, ma esistono dei limiti di decenza che non andrebbero superati. In politica si vince e si perde, si amministra bene o male. Si fanno proclami e si raccontano favolette, si attuano o si tenta di attuare programmi e non sempre vi si riesce.

Il popolo è sovrano, almeno così dovrebbe essere e secondo la costituzione esercita un diritto civico. In Abruzzo (con una b) gli elettori, hanno scelto di premiare il centrodestra, bocciando, evidentemente la politica nazionale del Movimento 5 Stelle.

Chi perde consensi deve analizzare il motivo per cui li ha persi, piuttosto che inveire contro gli elettori. Questo è sempre un segno di debolezza anche quando a scrivere determinate affermazioni vacue e prive di senso, sono persone che poco contano (i leader nazionali hanno ovviamente per intelligenza seguito strade più consone nell’analizzare il voto) nello scacchiere politico. Soprattutto oggi, nel mondo mediatico in cui viviamo, in cui una parola viene amplificata nel lasso di pochi secondi. E allora quel ”vojo vedè quante capre abruzzesi (sempre con una B, mannaggia) chiederanno il reddito di cittadinanza”, in un momento è diventato di dominio nazionale anche se pronunciato da uno sconosciuto per gli abruzzesi (una b per carità).

Membro dei 5 stelle dà delle capre agli abruzzesi (con una b)
Membro dei 5 stelle dà delle capre agli abruzzesi (con una b)

Dare delle capre agli elettori è spiacevole e volgare. Può essere goliardia o sfottò, ma non lo si può affidare alla rete pensando che non si riceva indetro una sassata in faccia. E fanno bene gli abruzzesi a sentirsi offesi, non tanto per le capre, ma soprattutto per aver visto storpiare il nome di un popolo di lavoratori, solidali e ospitali.

Ri. Di.

73 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittàNotizie

Santa Marinella, Ass. Nature Education: ''Occhio ai rifiuti a Pasquetta, fate i bravi''

CittàNotizie

Armato di pistola entra in un supermercato e ruba l'incasso: arrestato

Città

Valcanneto, rimosso nido d'api grazie al tempestivo intervento delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente

CittàNotizie

FS Italiane: ''Per le festività potenziati i servizi di assistenza, sicurezza e vendita''

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista