fbpx
CittàNotizie

Manziana, centinaia i controlli della Polizia Locale e multe pesanti ai trasgressori

“Gli agenti in servizio per ogni turno sono solamente 2 ma nonostante questo, i frutti si vedono”

Manziana, centinaia i controlli della Polizia Stradale e multe pesanti ai trasgressori-

Nelle ultime settimane sono stati centinaia i controlli svolti dal personale della Polizia Locale per garantire il rispetto delle disposizioni governative in merito al contrasto del contagio da Coronavirus Covid-19: dai posti di blocco stradali, fino ai controlli presso gli esercizi commerciali aperti.

“Riuscire a coprire 24 ore su 24, 7 giorni su 7, l’intero territorio comunale è impossibile – afferma il Sindaco Bruno Bruni – ma il personale in servizio, anche con la collaborazione della locale stazione dei Carabinieri, sta facendo un grande lavoro per il quale mi sento di dire loro grazie.
Gli agenti in servizio per ogni turno sono solamente 2 ma, nonostante questo, i frutti si vedono. Questo non significa purtroppo che non ci sia una sparuta minoranza di persone che ancora oggi sembra non conoscere o ignorare le regole in vigore, non pensando che così facendo potenzialmente mette in pericolo la propria vita e quella altrui.
Qualcuno è stato prontamente segnalato e per questo anche denunciato: a questo proposito invito i tanti Cittadini che ci inviano mail o segnalazioni via facebook a fare contestazioni immediate. Inviare una segnalazione a cose fatte non ci aiuta: se vedete infrazioni gravi chiamate il numero di servizio della polizia locale (3296504570) o il 112 oppure direttamente il 112.

La fase che stiamo vivendo è particolare e serve continuare sulla difficile strada intrapresa: alcuni Cittadini mi dicono che a Manziana siamo troppo severi. Non credo. In paese abbiamo una situazione delicata da gestire e per farlo serve la collaborazione di tutti. Se questa viene a mancare, è praticamente naturale intervenire per fare rispettare la legge. Non siamo severi ma facciamo rispettare le regole stabilite per tutelare e proteggere la nostra salute.

A questo proposito voglio chiarire la questione legata alle passeggiate dei bambini: non sono state mai autorizzate le passeggiate né con bambini né senza. Sul sito del Governo è indicato espressamente “Si può uscire dal proprio domicilio solo per andare al lavoro, per motivi di salute o per necessità ovvero per svolgere attività sportiva o motoria all’aperto. Pertanto le passeggiate sono ammesse solo se strettamente necessarie a realizzare uno spostamento giustificato da uno dei motivi appena indicati.”
E per quanto riguarda l’attività motoria all’aperto è specificato anche che “è consentita solo se è svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione”, rispettando la distanza di sicurezza di almeno un metro da ogni altra persona eventualmente presente, senza mai creare assembramenti.

Comprendo che per chi ha uno o più bimbi piccoli a casa, magari senza un giardino o un balcone, questo periodo è davvero impegnativo. Ecco, usiamo il giudizio: queste persone devono potere portare a prendere una boccata d’aria i propri figli ma lo devono fare nel rispetto delle disposizioni: sotto casa e senza assembramenti. Quindi niente partite di pallone in piazza, niente chiacchiere tra genitori. Mi piacerebbe potere dare altre indicazioni a questo riguardo ma non è ancora arrivato il momento di farlo.

Stringiamo i denti ancora un po’ e, mi ripeto, laddove vediamo trasgressioni, facciamolo subito presente alle Autorità che applicheranno le pesanti sanzioni previste dalla normativa vigente.

Non è tempo per fare i furbi, serve solo avere senso di responsabilità, rispettare le regole nell’interesse nostro, dei nostri cari e dell’intera comunità.”

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Cerveteri, vandali in azione nella città etrusca

Notizie

"Cerveteri, gli operatori ecologici impegnati nella raccolta 'rifiuti covid' sono stati sottoposti a tampone?"

Notizie

Coldiretti Lazio: "Il lockdown ha dimezzato le vendite di vino, in crisi 4 cantine su 10"

AttualitàCittà

Successo per il Tolfama 'virtuale' ai tempi del covid-19

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.