fbpx
CittàNotizie

Manziana, caso di scabbia alle elementari, ma nessun allarme

La malattia è più comune di quello che si possa credere

Manziana, caso di scabbia alle elementari, ma nessun allarme-

La Asl ha comunicato che è stato segnalato un caso di scabbia alle scuole elementari dell’Istituto Comprensivo di Manziana.

La malattia è più comune di quello che si possa credere (colpisce ogni anno nel mondo milioni di persone senza distinzione di sesso ed etnia) ed è causata da un acaro parassita che vive per circa trenta giorni, si accoppia e depone le uova sopra e sotto la superficie cutanea.

Manziana, caso di scabbia alle elementari, ma nessun allarme
Manziana, caso di scabbia alle elementari, ma nessun allarme

A livello sintomatico si riscontrano pelle arrossata e forte prurito.

Al momento non è stata richiesta nessuna profilassi, nessuna disinfestazione o chiusura preventiva della struttura.

E’ importante però che le famiglie dei bambini delle scuole primarie vigilino sulla comparsa dei sintomi sopra indicati ed eventualmente li segnalino con tempestività al pediatra o al medico di famiglia.

In particolare il personale medico scolastico segnala che “riguardo la possibilità di diffusione della patologia indicata a terno sono state attuate tutte le misure di prevenzione e profilassi del caso dettate dal Sisp (servizio igiene e sanità pubblica) della Asl territoriale indirizzate a contenere sia la diffusività che l’allarmismo correlati all’evento che si precisa è stato immediatamente contenuto”.

Si ringraziano i Cittadini per la collaborazione, la discrezione e l’attenzione che presteranno nell’affrontare questa problematica: il Sindaco Bruno Bruni e l’Assessore Marco Cavalieri monitoreranno costantemente la situazione, confrontandosi con il personale della Asl e quello scolastico così da potere essere il più possibile d’aiuto ai Cittadini.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Cerveteri, siglato al Granarone il Patto per la Lettura

Notiziepolitica

Tidei, case popolari di Via Elcetina: “bugie e strumentalizzazioni dal Paese che Vorrei”

Notizie

Pesce mangia plastica l'amministrazione, "struttura rimossa stamattina"

Città

Roma, via bancarelle da siti pregio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?