fbpx
AttualitàNotizie

Ladispoli, martedì la presentazione del libro “En Garde” la storia di Andrea Pellegrini

Appuntamento alle 15 con l’inaugurazione della mostra fotografica

Ladispoli, martedì la presentazione del libro “En Garde”

Riceviamo e pubblichiamo –

La Biblioteca Comunale di Ladispoli “Peppino Impastato” invita la cittadinanza, martedì 7 gennaio alle ore 15:00, all’inaugurazione della Mostra fotografica e alla presentazione del libro EN GARDE, che racconta la storia personale e la vita sportiva dell’atleta paralimpico Andrea Pellegrini.

Andrea il 24 novembre 1991 ha avuto un grave incidente ferroviario alla stazione di Ladispoli, ma grazie alla voglia di andare avanti, alla forza e all’impegno costante ha continuato la sua vita con passione ed è diventato un atleta, un campione ed un simbolo dello sport.

Ladispoli, martedì la presentazione del libro "En Garde" la storia di Andrea Pellegrini
Ladispoli, martedì la presentazione del libro “En Garde” la storia di Andrea Pellegrini

Ad oggi vanta una carriera lunga venticinque anni, ha fatto la storia della Scherma e del Basket conquistando numerose medaglie e vittorie ai giochi paralimpici e dimostrando che le barriere fisiche non contano niente e che l’unica barriera, che è nella mente di ognuno di noi, è la capacità di accettarsi.

La sua storia ha colpito e ispirato Fabio Renzi, fotografo documentarista impegnato in progetti a tematiche sociali e antropologiche e Diana Pintus, scrittrice e sceneggiatrice, che dal 2013 si occupa di comunicazione sociale e lavora al progetto Storie Paralimpiche, tramite il quale ha costruito una rete solida di organizzazioni e istituzioni che si occupano di sport e disabilità in tutto il mondo.

Proprio nell’ambito di Storie Paralimpiche, Andrea Pellegrini, Diana Pintus e Fabio Renzi si incontrano e danno vita allo straordinario progetto EN GARDE.

Scrive Andrea: “…se uno si accetta allora va incontro al futuro. È lì che nasce la forza.”

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCronaca

Coronavirus, da domani a Roma sospese le procedure concorsuali

Notizie

ASL RM4: "Il cittadino di Civitavecchia di ritorno dal nord non in contatto con pazienti affetti dal coronavirus"

Notizie

Coronavirus, caso sospetto a Nettuno

Notizie

Cerveteri dice addio a Massimo Pilia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?