fbpx
CittàSport e Salute

Ladispoli, l’arbitro Andrea Ancora promosso in serie C

Grande risultato per il “fischietto” ladispolano dopo 3 stagioni in D

Ladispoli, l’arbitro Andrea Ancora promosso in serie C

Per la prima volta Ladispoli avrà un suo concittadino arbitro in serie C. Andrea Ancora, nato e cresciuto nella città tirrenica, dalla prossima stagione sarà uno dei fischietti in quello che è il terzo campionato per importanza.

Ladispoli, l'arbitro Andrea Ancora promosso in serie C
Ladispoli, l’arbitro Andrea Ancora promosso in serie C

Dopo 3  stagioni in serie D è arrivata la meritata promozione, scaturita da una classifica in cui si è piazzato tra i primi venti.  La giacchetta di Ladispoli, dunque, sarà di scena da settembre in stadi come Bari, Terni, Catania etc motivo per lui di grande soddisfazione visto che ha tutti i requisiti per poter approdare in serie A. 

Per la città di Ladispoli, nota per risultati sportivi importanti, è sicuramente un vanto avere un arbitro nell’orbita nazionale del calcio.  Ancora che nella vita è un dipendente in un’azienda di Ladispoli, non ha mai nascosto le sue ambizioni : quelle di arrivare nel massimo campionato di calcio.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàCulturaFoodOspiti

Gran Bar Nazionale ospita: Cena con Delitto

CittàCulturaEvidenzaNotizie

Spettacoli a Cerveteri, Ascanio Celestini e Antonello Costa al Parco della Legnara

CittàCronaca

Cerveteri, a fuoco bosco a Pian della Carlotta

CittàNotiziepolitica

Ladispoli. PD: “I cittadini non possono stare dietro alle beghe di potere della maggioranza”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.