fbpx
Notizie

Il nucleo subacqueo prociv di Cerveteri iscritto nel registro Ares

Importantissimo riconoscimento per tutto il lavoro svolto

Il nucleo subacqueo prociv di Cerveteri iscritto nel registro Ares

Nella splendida cornice di Villa Cecilia a Santa Marinella, ieri sera si è  svolta la festa del Nucleo Subacqueo Protezione Civile Cerveteri Onlus, per festeggiare l’importante riconoscimento ottenuto dall Associazione.

Il Nucleo Subacqueo infatti ha ottenuto dopo anni di duro lavoro e completa dedizione,  un riconoscimento tanto atteso, è stato infatti iscritto nel registro DELL’ARES 118 come scuola di formazione abilitato  BLSD, PBLSD, E DISOSTRUZIONE DELLE VIE AEREE.

Scuola di formazione 204

Tutti i volontari si sono stretti intorno al presidente Fabrizio Pierantozzi per festeggiare tutti insieme uniti il successo ottenuto.

La splendida location di Villa Cecilia è  stata gentilmente offerta a titolo gratuito dai proprietari, che hanno voluto festeggiare insieme al Nucleo tale evento.

Il nucleo subacqueo prociv di Cerveteri iscritto nel registro Ares
Il nucleo subacqueo prociv di Cerveteri iscritto nel registro Ares

Proprio di queste ultime settimane è  l’approvazione della Ragione di attrezzare le scuole e le università con defibrillatori, gradualmente tutte le strutture e gli uffici della pubblica amministrazione ne verranno dotati, di è  così vista la necessità di dover formare più personale civile possibile nell’utilizzo del defibrillatore, nelle manovre di rianimazione cardiopolmonare e di disostruzione. 

Negli ultimi anni infatti il nucleo si è  prestato instancabilmente a formare più persone possibili,  non solo i suoi volontari, ma anche la popolazione civile organizzando moltissimi corsi nelle scuole, negli uffici, nelle caserme, alcune volte in collaborazione con le amministrazioni locali.

E proprio nelle ore che precedono i festeggiamenti,  giungono al Nucleo gli encomi e i ringraziamenti del comune  di Cerveteri e della Capitaneria di Porto di Ladispoli, per il servizio di sicurezza in mare svolto durante il “Jova beach Party”

Salvare una  vita si può…o almeno possiamo provarci con la forza delle braccia e del cuore.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Emozione alle stelle nell’IC ladispoli1 grazie all'astronauta Luca Parmitano

CittàNotizie

Un fine settimana ricco di appuntamenti a Cerveteri

Notizie

Piatti di pasta di colore blu a scuola, l'assessore Cordeschi: "Faremo luce sulla vicenda"

CittàNotizie

Manziana, caso di scabbia alle elementari, ma nessun allarme

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?