fbpx
 
CittàNotizie

Igiene urbana Cerveteri: mezzi obsoleti e servizi igienici in abbandono, i sindacati scrivono al Prefetto

L’Ugl punta i riflettori sulle condizioni in cui gli operatori del servizio di igiene urbana sono costretti a lavorare

Igiene urbana Cerveteri: mezzi obsoleti e servizi igienici in abbandono, i sindacati scrivono al Prefetto –

“Veicolo obsoleti con problemi strutturali, che non possono garantire la sicurezza, per la circolazione su strada”. E ancora: “Stato di abbandono” degli “spogliatoi” e dei “servizi igienici” per non parlare poi anche delle condizioni della “rimessa dove vengono svolte le mansioni di carico e scarico rifiuti e la connessa isola ecologica in via Settevene Palo”.

Igiene urbana Cerveteri sindacati

Sono queste le condizioni in cui gli operatori del servizio di igiene urbana di Cerveteri sono costretti a operare. A denunciarlo è l’Ugl che ora scrive al Prefetto per avviare le procedure di raffreddamento.

Già il sei dicembre scorso i sindacati avevano avuto un incontro “per discutere di alcune problematiche”. Problematiche che, a quanto pare, non sono state ancora risolte.

Tra le richieste del sindacato c’è anche quello “di aumentare il parametro orario e i livelli ai lavoratori che ormai da anni svolgono orario straordinario strutturale e mansioni superiori”.

Igiene urbana Cerveteri: mezzi obsoleti e servizi igienici in abbandono, i sindacati scrivono al Prefetto

“In data 30 dicembre in via telematica – spiegano inoltre dall’Ugl – si è svolto un incontro dove, sia la scrivente che i lavoratori attendevano risposte esaudienti, ma purtroppo non sono emerse soluzioni immediate, specialmente per quanto riguarda la sicurezza”.

E così, ora il sindacato si rivolge al Prefetto per “aprire la procedura di raffreddamento” chiedendo la convocazione di un incontro durante il quale chiedono la presenza, anche del Comune di Cerveteri.

Post correlati
CittàCronaca

Incendio in un capannone a Castel Romano, sul posto i vigili del fuoco

AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Notizie

Il prossimo 5 febbraio 2023 autovelox su A12 Roma-Civitavecchia

Città

Civitavecchia, l'assessore Napoli: "Un tavolo inclusivo al Parco della Resistenza"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.