fbpx
 
AttualitàMarketing Digitale

3 consigli per trovare gli Hashtag migliori per Instagram

consigli per trovare gli Hashtag migliori per Instagram

3 consigli per trovare gli Hashtag migliori per Instagram, ma più che altro quelli più adatti a quello che fai tu! Come prima cosa è importante dire che un cambio di hashtag non ti permetterà sicuramente di passare da 100 a 1000 likes in un post solo (come ne parlo qua).

La scelta di essi ti orienta verso un determinato pubblico, pubblico che deve essere in linea con il tipo di foto e con il target del profilo. In questo modo ottimizzerai il genere di persone che vedono le tue foto e quindi aumenterai le probabilità di essere seguito.

Il primo consiglio:

Dividi gli hashtag che usi in base al numero di volte che vengono utilizzati su Instagram.  Mi spiego meglio: usando un hashtag “famoso” come #foodporn, avrai la garanzia che, se la tua foto finisce tra quelle in evidenza, otterrà un’ottima visibilità. Tuttavia, proprio perché si sta parlando di un hashtag molto usato, la concorrenza è spietata. Si rischia quindi di sparire subito e dopo qualche minuto di non essere nemmeno più tra gli ultimi 30 post.

Al contrario, scegliendo un hashtag “piccolo” come “#amolacucinaitaliana”, ti troverai sicuramente nel top 9, però nessuno lo vedrà mai, rendendolo un top 9 inutile, perché quell’hashtag non viene usato da nessuno. Il trucco è dividere in 3 categorie i tuoi 30 hashtag: grandi, medi e piccoli, in modo tale da fare un bel mix e avere visibilità in ogni sezione di grandezza.

Non puntare troppo in alto all’inizio e nemmeno troppo in basso perché, in ognuno dei due casi, saranno hashtag “sprecati” perché non ti daranno nessuna visibilità.

Secondo consiglio:

Punta a ottenere più visibilità usando hashtag adeguati al tipo di post che avai fatto.

In poche parole, se è un post relativo alla ristorazione, usate i vari hashtag della ristorazione e solo di quella categoria, non dimenticando di localizzarti. Se, ad esempio, sei a Siena, metti l’hashtag di Siena e della regione. L’importante è inserire hashtag inerenti alla foto e soprattutto usati.

Il miglior modo per trovare quale hashtag usare è trovare una foto già pubblicata nel tuo stesso stile e vedere quali hashtag ha usato a sua volta questa persona. Fai così per altre 3-4 foto di profili diversi e otterrai così gli hashtag ieali per il tuo post.

Terzo consiglio:

E’ quello di evitare i classici #likeforlike e cose simili perché non vanno mai ad attirare profili attivi e simili ai tuoi. Magari recuperi qualche follower, ma sul lungo periodo sarà stato un pessimo investimento.

ti ricordo che dovi puntare sulla qualità dei tuoi followers e non sul numero. Inoltre è importante avere followers realmente interessato al tuo settore! ti spiego tutto sull’articolo che parla della strategia migliore per crescere su Instagram

Conclusione:

Ecco i 3 consigli per trovare gli Hashtag migliori per Instagram, la scelta degli hashtag può sembrare complicata e molto spesso viene sottovalutata. Gli hashtag sono la tua arma principale per raggiungere nuove persone. Non esitate a chiedere consiglio a chi si occupa di queste cose ogni giorno ci puoi contattare qui o sennò fai un salto sul nostro sito e vedi come possiamo aiutarti!


Jonathan L’Epée
jlu2789 – Il mio profilo instagram –

Post correlati
Attualità

Il “Leonardo Da Vinci” confermato miglior aeroporto d’Europa

AttualitàCittà

A Marina di Cerveteri un murales per Falcone e Borsellino

AttualitàCittàNotizie

Cerveteri, sabato la nona riunione dei neurochirurghi di Roma e del Lazio

AttualitàCittà

La indimenticabile avventura di una scozzese nella Cerveteri del 1838

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.