fbpx
 
AttualitàCittà

Giornata Mondiale dell’Alzheimer, il Granarone a Cerveteri si tinge di viola

Giornata Mondiale dell’Alzheimer: questa sera il Palazzo del Granarone a Cerveteri si illumina di speranza

Questa sera, il Granarone, il luogo simbolo della città di Cerveteri, visibile da ogni luogo della città, dove hanno sede la Biblioteca Comunale e l’Aula Consiliare, sarà illuminato di speranza. Oggi è la Giornata Mondiale dell’Alzheimer, e il nostro palazzo sarà colorato di viola: un piccolo ma sentito segno di vicinanza verso tutte quelle persone affette da Alzheimer e a tutti quei figli, nipoti, cittadini e cittadine che hanno una persona cara che in questo momento sta soffrendo.

“L’Alzheimer è una malattia degenerativa, che cancella giorno dopo giorno i ricordi di una vita, facendo spegnere come una candela le persone che ne sono affette – ha detto il Sindaco di Cerveteri Elena Gubetti – insieme alla loro malattia, c’è la sofferenza dei loro cari, dei parenti, degli amici, che non si vedono più riconosciuti da chi hanno accanto. Illuminare il Granarone di viola è un gesto puramente simbolico, ne siamo consapevoli, così come accade in occasione di tantissime giornate nazionali o giornate mondiali, ma vogliamo che questa luce rappresenti una luce di speranza, di vicinanza, che possa lenire, almeno in parte il dolore che si prova nell’avere una persona amata affetta dall’Alzheimer. Con l’occasione, invito la cittadinanza a sostenere le Onlus, le realtà associative che si occupano di questa malattia: navigando in Internet se ne trovano tantissime, realtà che da anni si impegnano per dare sollievo e attraverso i loro medici e ricercatori lavorano per far sì che la scienza possa progredire sempre di più. Sosteniamoli!”.

Giornata Mondiale dell’Alzheimer: questa sera il Palazzo del Granarone a Cerveteri si illumina di speranza

La demenza da Alzheimer rappresenta il 60% di tutte le demenze, con una prevalenza nella popolazione ultra sessantacinquenne del 4,4%.

La prevalenza di questa patologia aumenta con l’età e risulta maggiore nelle donne, che presentano in Italia valori che vanno dall’1,0% per la classe d’età 65-69 anni al 30,8% per le ultranovantenni, rispetto agli uomini i cui valori variano rispettivamente dall’1,6% al 22,1%.

In Italia i dati prodotti dal Censis, in collaborazione con l’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer (AIMA), hanno rilevato circa 900 mila persone affette da demenza, di cui 600 mila con demenza di Alzheimer.

Post correlati
CittàCronaca

Andrea Ferlini, sabato le esequie del giovane di Valcanneto

Cittàpolitica

Protesta degli agricoltori, Gubetti: "Cerveteri al vostro fianco"

Cittàpolitica

Zito (PD Cerveteri): "Al fianco degli agricoltori per difendere il nostro futuro"

Attualitàpolitica

Cerveteri, i trattori "conquistano" il Granarone

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.