fbpx
 
EconomiaTecnologia

Finanza personale: le app di trading sempre più gettonate tra gli investitori

Suggerimenti per orientarsi tra le migliori app di trading

Le app di trading sono uno strumento di investimento sempre più ricercato, come dimostrato in modo evidente dalla continua crescita del numero di iscritti di cui dispongono e dalle tantissime ricerche effettuate al riguardo online. Questi servizi sono oggi molto usati e apprezzati perché permettono agli investitori, detti trader, di muoversi con molta serenità, grazie all’elevato livello di sicurezza di cui dispongono (purché ovviamente venga scelto sempre un broker certificato e in possesso di tutti i requisiti previsti dalla normativa vigente).

Inoltre le app sono molto gettonate anche perché offrono ormai delle condizioni economiche particolarmente interessanti, alle quali sono stati abbinate anche delle funzionalità particolarmente utili per la gestione degli investimenti. Le migliori piattaforme per il trading online consentono infatti ai propri iscritti di investire in assenza di commissioni sulle compravendite e applicano soltanto degli spread molto contenuti, ovvero dei differenziali tra il valore di acquisto e quello di vendita di un titolo.

L’app per investire più gettonata del momento

Come spiegato dagli esperti di Migliorbrokerforex.net, portale specializzato nel mondo degli investimenti digitali, tra le migliori app di trading on line c’è eToro, la piattaforma leader del momento che conta il numero maggiore di iscritti e presenta dei punti forza molto interessanti. Per prima cosa, questo broker ha avuto il merito di sviluppare una piattaforma intuitiva che può risultare familiare, nel giro di poco tempo, anche a chi non è abituato ad investire online. Inoltre eToro permette ai propri iscritti di utilizzare la modalità demo gratuita e per utilizzare questa funzionalità non richiede neanche che venga effettuato un primo deposito dei fondi.

app-di-trading-etoro
app di trading etoro

Altre funzionalità interessanti offerte da questo broker sono:

  • Copy trading.
  • Social trading.
  • Analisi tecnica.
  • Lettura dei trend.
  • News di aggiornamento.
  • Opinioni degli analisti.
  • Stop loss e take profit.

Il copy trading è uno strumento molto interessante che permette ad un iscritto alla piattaforma di replicare le operazioni di altri trader che si sono contraddistinti per aver raggiunto dei risultati importanti. Con questa modalità ogni investitore può conoscere in anticipo quindi il grado di rischio di un’operazione e scegliere il budget di investimento (rispettando la quota minima richiesta). Molto interessante è anche il social trading, l’approccio che permette agli utenti di scambiarsi informazioni utili sui possibili asset di investimento.

L’analisi tecnica, la lettura dei trend, le selezione di notizie che ogni giorno eToro manda ai propri iscritti via mail e il parere degli analisti (raccolto nella scheda di ogni singolo asset) sono dei parametri che consentono agli investitori di provare ad individuare delle opportunità di investimento e dei buoni punti di ingresso e di uscita da ogni posizione. Ovviamente però eToro non è l’unico broker con un numero elevato di iscritti e il mercato presenta anche altre piattaforme certificate che hanno sviluppato delle app molto interessanti, le quali dovrebbero sempre essere valutate in funzione delle esigenze degli utilizzatori.

Altre app per investire molto gettonate

Un’altra app per investire sul web molto utilizzata è Capital.com, un broker che tra le sue particolarità presenta un catalogo molto ampio con diversi asset e la possibilità di integrare la piattaforme con quelle necessarie per realizzare il trading algoritmico automatico. Per questo motivo si tratta di un’app molto spesso scelta dai trader professionisti. Il broker Trade.com è invece conosciuto per l’elevato livello della sua assistenza tecnica che permette agli investitori di avere informazioni e indicazioni molto utili.

Particolarmente apprezzato è anche il servizio dell’app IQ Option, conosciuta per essere quella che richiede il deposito minimo più basso in assoluto (pari soltanto a 10 euro) e per avere delle grafiche molto intuitive (che gli esperti definiscono realizzate in stile “gaming”). Queste caratteristiche rendono questa app molto gettonata da tutti coloro che desiderano operare con degli investimenti con degli importi molto contenuti. Una pratica che consente di agire in modo da comprendere se gli investimenti online fanno al caso proprio.

Molto conosciuta è anche l’app elaborata dal broker FP Markets che negli ultimi anni ha avuto il grande merito di farsi conoscere investendo molto sulla comunicazione della propria offerta. Questo broker si caratterizza inoltre per dei servizi che se usati integralmente possono risultare molto utili per i trader professionali, mentre se utilizzati nella versione base possono risultare adatti ai principianti. Infine merita di essere menzionata sicuramente anche l’app di Plus500 che è particolarmente conosciuta per l’alta qualità delle funzionalità di analisi offerte ai propri iscritti.

Torna a Baraonda Economia 

Post correlati
Tecnologia

Artifact, fondatori di Instagram lanciano nuova app social

Economia

Pnrr, "Quasi 3mila domande dalle imprese culturali per la transizione digitale"

CittàEconomia

Vigilanza privata negli aeroporti: assunzioni a Ciampino e Fiumicino

AziendeEconomiaMondo

Facebook torna a crescere, più di 2 miliardi di utenti attivi ogni giorno

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.