fbpx
CittàNotizie

FareAmbiente Cerveteri: tra natura e città, un precario equilibrio

“Questa volta la loro spinosa corazza non li ha protetti dalle insidie della vita, forse più pungenti delle loro stesse spine.”

FareAmbiente Cerveteri: tra natura e città, un precario equilibrio

L’associazione riporta un importante intervento (via social), del salvataggio di cuccioli di riccio trovati in parte morti, sotto una grande quantità di rami tagliati durante una potatura urbana.

“Sono molte le specie di fauna autoctona che abitano la nostra città, vivono ritagliandosi il proprio spazio tra l’asfalto e il verde pubblico, legate alla nostra quotidianità, alle nostre abitudini (anche quelle incivili come l’abbandono di rifiuti) eppure quasi sempre ben nascoste agli occhi dei cittadini.”

“Purtroppo però a volte questa simbiosi viene spezzata, tagliata via come vengono tagliati i rami durante le potature urbane.”

“Ed è infatti a seguito di un intervento di manutenzione delle piante che costellano le strade della città di Cerveteri che alcuni cittadini oggi hanno ritrovato, tra gli sfalci abbandonati al suolo, sei piccoli di Riccio (Erinaceus Europaeus) di cui due purtroppo già privi di vita.”

“Gli attenti cittadini hanno subito, con premura, avvisato il nostro Corpo di Guardie che è poi intervenuto con una pattuglia.”

“Inutili purtroppo le ricerche della madre, forse anch’essa deceduta sotto le cataste di rami.
Ciononostante questa triste storia, che dimostra quanto sia fragile l’ecosistema urbano, ha per ora un lieto fine.”

“Infatti i quattro piccoli sopravvissuti sono stati presi in consegna da un nostro agente che si occuperà di loro e li curerà fino allo svezzamento, li custodirà fino a quando potranno essere riaffidati ad un’altra madre, di cui tutte le specie sono figlie:Madre Natura.”

“Questa volta la loro spinosa corazza non li ha protetti dalle insidie della vita, forse più pungenti delle loro stesse spine.”

“Ma allo stesso tempo nessun aculeo ha punto le mani di chi li ha raccolti, di chi li ha aiutati.”

“Adesso comunque avranno un nuovo rifugio, insolitamente soffice per loro, i morbidi palmi di chi si occuperà di loro.”

Di seguito allegate le foto dell’intervento

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli, il singolo 'La playa del sol' di Luigi Petruzzi é hit nelle radio

Notizie

Cerveteri, dipendenti comunali minacciano lo sciopero

Notizie

Ladispoli, nubifragio fa saltare tombino. Auto ci finisce dentro

Notizie

Santa Marinella, Fiat 500 urta auto in sosta e si ribalta

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?