CittàCronaca

Esercitazione antincendio a Santa Marinella per la Capitaneria di Porto

Si è svolta con l’ausilio della Guardia Costiera di Santa Marinella e di due Motovedette

Esercitazione antincendio a Santa Marinella per la Capitaneria di Porto – Riceviamo e pubblichiamo:

Venerdì mattina, presso il Porto di Santa Marinella, sotto il coordinamento della Sala Operativa della Capitaneria di porto di Civitavecchia, si è svolta una importante esercitazione antincendio.

La simulazione ha riguardato l’incendio di due imbarcazioni da diporto ormeggiate presso la banchina Ovest del porticciolo turistico/peschereccio, nei pressi del distributore di carburanti, ed il contestuale inquinamento marino da idrocarburi. L’incidente ha visto inoltre il coinvolgimento di sei figuranti, di cui due con lievi ustioni al corpo.

Esercitazione antincendio a Santa Marinella per la Capitaneria di Porto
Esercitazione antincendio a Santa Marinella per la Capitaneria di Porto

L’esercitazione si è svolta con l’ausilio della Guardia Costiera di Santa Marinella e di due Motovedette, coinvolgendo il personale dei Vigili del Fuoco di Roma – Distaccamento di Civitavecchia con l’intervento di un’autopompa, una imbarcazione antincendio ed il nucleo sommozzatori. Hanno altresì partecipato i volontari della Croce Rossa Italiana di Santa Severa e la Protezione Civile Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella, nonché il personale della Porto Romano S.p.A., società concessionaria del porto.

Tale esercitazione rientra in quelle attività a cadenza periodica, organizzate dalla Guardia Costiera, per testare le capacità operative e la celerità degli interventi in caso di emergenza in porto. Tale attività, effettuata senza alcun preavviso, ed in una fascia oraria caratterizzata da intenso traffico, determinata dal trasferimento verso il mare di turisti e famiglie, ha permesso di stressare adeguatamente l’intera “macchina” dei soccorsi.

Nonostante fosse la prima volta che a Santa Marinella venisse eseguita un’esercitazione così complessa in ambito portuale, è stato ottenuto un risultato soddisfacente che permetterà, grazie a future esercitazioni, di raggiungere adeguati livelli di sicurezza portuale a tutela della pubblica incolumità.

La Guardia Costiera ricorda l’importanza di tali esercitazioni, che, nel mantenere alta la soglia di attenzione e preparazione professionale dei vari operatori, permettono di verificare la tempestività, l’efficienza e la sinergia dei mezzi di soccorso, nonché rilevare e correggere eventuali criticità.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cronaca

Bracciano, incendio di sterpaglie a Castel Giuliano

CittàNotizie

Ladispoli, il 31 luglio conferenza di presentazione dell'evento Miss Roma

Città

L'Ass. Argo Ladispoli lancia l'adesivo #ioquipossoentrare per tutti i commercianti

CittàNotizie

Santa Marinella, emergenza cimitero: ''Subito pronti quaranta loculi''

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista