fbpx
CronacaNotizie

Droga a domicilio: undici gli arresti ai Castelli Romani

1 Condivisioni

Sul posto sono tempestivamente intervenuti i Carabinieri

Droga a domicilio: undici gli arresti ai Castelli Romani

I Carabinieri della Compagnia di Velletri,  supportati nella fase esecutiva da quello del Gruppo di Frascati, dal Nucleo CC Cinofili di “Santa Maria di Galeria”, dal Nucleo Elicotteri CC di Pratica di Mare, hanno dato esecuzione un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP presso il Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 11 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di spaccio/ detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento trae origine da un’indagine diretta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri, condotta dai militari dell’Arma nell’arco temporale aprile/ dicembre 2019, che ha consentito di:

  • Ricostruire l’organigramma e l’attività svolta da un sodalizio dedito allo spaccio di stupefacenti prevalentemente nell’area di Velletri, Genzano di Roma, Nemi. In particolare, è stato dimostrato che gli spacciatori, per passare inosservati, avevano adottato una serie di precauzioni, con specifico riferimento al ricorso ad un codice cifrato nelle comunicazioni con gli assuntori (in cui al droga veniva definita “caffè”, “aperitivo”, “bacetto”, “pizza”, “fiori per la fidanzata”, “camicia”) e all’utilizzo di metodi di “consegna volante”, in base al quale lo stupefacente veniva consegnato in orari e luoghi sempre differenti, di volta in volta concordati con i singoli “clienti”;
  • Trarre in arresto in flagranza di reato complessivi nove soggetti a riscontro dell’attività tecnica;
  • Recuperare complessivi 400 gr di sostanza stupefacente;
  • Documentare circa 60 episodi giornalieri di spaccio di stupefacente, in particolare cocaina, per un volume di affari del sodalizio oscillante tra i 2.500,00 ed i 3.000,00 Euro quotidiani;
  • Sequestrare Euro 12.000,00 in contanti, provento dell’illecita attività di spaccio;
  • Segnalare all’autorità Prefettizia di Roma complessivi 87 acquirenti.
1 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli, chiuso ristorante per casi Covid. Grando: "Ordinanza valida fino all'esito delle indagini epidemiologiche"

Notizie

Ladispoli, Grando: «Nessuna zona rossa, ma non escludo nulla»

Notizie

Ladispoli, gli studenti contro la riduzione dei posti in sala lettura

Notizie

Coronavirus: 16 casi a Ladispoli e a Cerveteri, un morto ad Anguillara

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.