CittàCronacaNotizie

Da Cerveteri a Roma per trafugare i pin delle carte di credito: in manette

29 Condivisioni

Si tratta di un 25enne bulgaro, incensurato, residente a Cerveteri. I militari lo hanno fermato con l’accusa di installazione di apparecchiature atte a intercettare o interrompere comunicazioni informatiche e telematiche

Da Cerveteri a Roma per trafugare i pin delle carte di credito: in manette –

Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione di Roma San Giovanni hanno arrestato  un cittadino bulgaro, di 25 anni, incensurato, residente a Cerveteri, con l’accusa di installazione di apparecchiature atte ad intercettare, impedire o interrompere comunicazioni informatiche e telematiche.

Ieri mattina i Carabinieri, nel corso dei controlli del territorio, transitando in via Soana, nei pressi di piazza Tuscolo, hanno notato lo straniero mentre manometteva mediante l’installazione di un dispositivo skimmer e apparecchiature informatiche, tra cui un congegno composto da una batteria e un microchip utile a memorizzare i codici pin dei dati delle carte digitati dagli utenti, presso lo sportello bancomat di una banca.

Dopo averlo bloccato ed ammanettato, i militari hanno provveduto a recuperare e sequestrare tutto il materiale.

Successivamente è stato portato in caserma e trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

29 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cittàpolitica

Sagra del Carciofo, il PD Ladispoli: "Un format ormai collaudato"

CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, la Casina Rosa sarà intitolata al giornalista Stefano Trincia

Notiziepolitica

Cerveteri, causa estumulazioni il 26 chiuso il cimitero vecchio

AttualitàCronacaNotizie

Collezione Berni, ritrovati dal Commissariato nuovo Casilino molti pezzi della collezione

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista