fbpx
 
InformasaluteNotizie

Corso di Formazione per Volontari Ospedalieri organizzato da AVO Fiumicino

L’Associazione dei Volontari ospedalieri lancia dal 18 settembre un nuovo corso aperto a tutti

Un corso di formazione per gli aspiranti Volontari Ospedalieri a cura dell’Associazione ONLUS AVO, sede di Fiumicino (Roma).

VUOI DIVENTARE VOLONTARIO?

A partire dal 18 settembre, per sette settimane, ogni Sabato si svolgerà a Torrimpietra (Fiumicino) un corso di 3 ore, dalle 15 alle 18. Per ogni informazione è possibile contattare la segreteria operativa dell’AVO Fiumicino: Gabriella, telefono 348.9935958 e-mail [email protected].

Corso di Formazione per Volontari Ospedalieri

Interverranno agli incontri formativi sia medici e professionisti del mondo sanitario, sia i volontari dell’AVO, per condividere le proprie esperienze. Il corso è aperto a tutti gli interessati di età compresa tra i 18 e i 70 anni. Ovviamente è necessario presentare certificazione di vaccinazione dal virus covid-19. L’obiettivo del corso è formare nuovi volontari che possano svolgere compiti di estrema importanza ed utilità sociale, come gestire i contatti con le famiglie dei pazienti a lunga degenza.

Il corso di formazione AVO serve a fornire le competenze e le conoscenze utili a svolgere un servizio organizzato, qualificato e gratuito al fianco dell’ammalato. Tra le materie di studio: Valori fondanti; Etica del volontariato; Conoscenza di sé; La relazione di aiuto con il malato; Sviluppo della competenza emotiva, Norme d’igiene e sicurezza; Feedback e testimonianze dei volontari AVO, e molto altro.

A causa dei lockdown e della parentesi del covid, per l’AVO Fiumicino era stato impossibile procedere con la formazione e la selezione di nuovi aspiranti volontari. “Da un anno e mezzo non abbiamo potuto organizzare corsi – ha spiegato Carmelina Zullo, Presidente dell’AVO di Fiumicino – ma finalmente siamo in grado di lanciare la data di inizio del nuovo corso, che sarà Sabato 18 Settembre 2021, a Torrimpietra, in presenza, nel pieno rispetto delle misure di distanziamento e prevenzione“.

corso formazione gratuito volontario ospedaliero

AVO Fiumicino, da 16 anni a servizio delle famiglie

L’Avo Fiumicino, ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI, è nata nel 2005 ed è composta da più di 100 volontari. L’impegno principale è focalizzato nell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Palidoro, ma anche a supporto anche alle famiglie del territorio. I Volontari AVO assistono moralmente e psicologicamente  i pazienti e le loro famiglie promuovendo iniziative volte a migliorare le condizioni di ricovero. L’assistenza è fatta di disponibilità, affetto e sostegno umano: assistere i piccoli pazienti nei lunghi ricoveri, organizzare spettacoli ed intrattenimenti in ospedale, laboratori ed attività per le mamme.

Un aiuto anche pratico – spiegano i Volontari, perché – sosteniamo le famiglie in difficoltà offrendo spese alimentari e trasporto gratuito. Se hai un’età compresa fra i 18 e 70 anni unisciti a noi, siamo un’associazione indipendente aperta a tutte le persone che si riconoscono nei valori della reciprocità, della sussidiarietà e della solidarietà civile, culturale e sociale“.

L’AVO è un’associazione indipendente, aperta a tutte le persone di buona volontà, che si riconoscono nei valori della reciprocità, della sussidiarietà e della solidarietà civile, culturale e sociale. La struttura federale nazionale prevede che ogni sede goda della propria autonomia, nel rispetto dei principi statutari. L’elevato numero delle Associazioni e la distribuzione in ambiti tanto differenti fra loro per tradizioni, sensibilità, caratteristiche sociali, economiche e culturali, hanno imposto la creazione di un’organizzazione di coordinamento territoriale definita AVO regionale: AVO locali e AVO regionali aderiscono alla Federavo.

AVO Fiumicino Onlus – Piazza della Pace 3 Fiumicino (RM) – Segreteria: Gabriella, tel. 3489935958 – www.avofiumicino.it

Torna a BaraondaNews.it

Post correlati
CittàNotizie

Truffe agli anziani: i militari dell'Arma incontrano i cittadini

CittàNotizie

Santa Marinella rende omaggio alle vittime dell'alluvione del 2 ottobre 1981

CittàCronacaNotizie

Tourisma 2022, Battafarano: "Qui per parlare non di un progetto singolo, ma di una visione di sviluppo che coinvolge l'Etruria Meridionale"

AttualitàCittàNotizie

Cerveteri deve impegnarsi a dedicare il viale della Necropoli a Raniero Mengarelli

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.