fbpx
Attualità

Coronavirus, al via il rimborso degli abbonamenti metrebus

76 Condivisioni

Dalle 11 di lunedì fino al 30 settembre sarà possibile richiedere il rimborso degli abbonamenti per chi non ha potuto usare i mezzi durante il lockdown

Coronavirus, al via il rimborso degli abbonamenti metrebus –

Al via le richieste di rimborso degli abbonamenti metrebus causa coronavirus.

A partire dalle 11 di lunedì e fino al 30 settembre sarà possibile richiedere il rimborso.

Gli utenti potranno collegarsi sul sito ATAC (clicca qui).

La domanda di rimborso potrà essere effettuata esclusivamente dopo la registrazione al servizio MyAtac.

“Per garantire una esperienza di navigazione fluida per tutti gli utenti, abbiamo attivato un sistema automatico che assegna un ticket elettronico e gestisce la fila per l’accesso alle richieste”.

“Su rimborsimetrebuscovid.atac.roma.it sono presenti dei video tutorial che guidano alla registrazione a MyAtac e alla compilazione del form di richiesta del rimborso”.

“Inoltre, per rispondere a tutti dubbi rispetto alla procedura, è possibile consultare l’area F.A.Q. del sito”.

I rimborsi possono essere chiesti per tutti gli:
– abbonamenti mensili e annuali Metrebus Roma e Lazio a zone e su supporto elettronico;
– abbonamenti mensili Lazio e zone su supporto cartaceo;
– abbonamenti Giovani e Studenti Metrebus Lazio;
– abbonamenti mensili Metrebus Roma acquistati tramite tap & go®.

Per gli abbonamenti mensili dematerializzati Metrebus Roma, acquistati attraverso una delle App aderenti al servizio B+, per la richiesta di rimborso si dovrà chiedere direttamente all’App.

Il rimborso potrà essere chiesto per i mesi di marzo 2020 e/o aprile 2020 e, tenendo conto del tipo di abbonamento, consisterà nel prolungamento della durata del titolo oppure nel rilascio di un voucher.

76 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Poste italiana, un francobollo dedicato a Sandra Mondaini e Raimondo Vianello

Attualità

Manziana, dopo 40 anni don Giovanni lascia la parrocchia di Quadroni

Attualità

Cerveteri, la Coop aderisce alla Giornata mondiale dell'Alzheimer

Attualità

Poste Italiane, arrivano 4 francobolli celebrativi della Breccia di Porta Pia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.