fbpx
Attualità

Civitavecchia: cantieri 2021, parte il rifacimento delle strade

2 Condivisioni

Tedesco: “Riteniamo un dovere rendere la città più vivibile”. Investimento di due milioni e mezzo

Civitavecchia: cantieri 2021, parte il rifacimento delle strade –

Una capillare campagna di rifacimento delle strade della città. È quella che sta per partire, in tre lotti diversi per due milioni e mezzo di euro circa di spesa totale, ad opera della Giunta Tedesco. L’operazione è stata fortemente voluta dal Sindaco e condotta attraverso l’ufficio Lavori Pubblici.

Civitavecchia: cantieri 2021, parte il rifacimento delle strade
Civitavecchia: cantieri 2021, parte il rifacimento delle strade

Come spiega l’Assessore Sandro De Paolis, “la situazione esasperante dei dissesti stradali era a noi conosciuta, abbiamo cantierato nel 2020 ciò che era possibile cantierare ma nel frattempo abbiamo anche programmato l’azione per il 2021″.

“Ora andiamo perciò a mettere in campo un poderoso piano di rifacimento del manto stradale (in alcune zone anche dei marciapiedi) e dato priorità a interventi che andranno ad agire su una vera e propria emergenza”.

“Il primo lotto partirà la prossima settimana, da piazzale Fucsia a San Gordiano per poi occuparsi di via Nuova di San Liborio e altre aree del quartiere, via Giusti e in zona industriale via A. Garibaldi, via Flores e via De Angelis d’Ossat. A questo primo appalto, che è il minore, ne seguiranno altri due che ci consentiranno di operare un po’ su tutti i quartieri. Ci tengo a dire comunque che particolare attenzione sarà posta alle periferie e in particolare su Faro, San Liborio, Campo dell’Oro, San Gordiano e Boccelle”.

Conclude il Sindaco Ernesto Tedesco: “Finora non siamo stati con le mani in mano e alcune zone hanno visto interventi, ma chiaramente non siamo riusciti a dare risposte ovunque servisse: il piano messo in campo dall’assessore De Paolis sarà invece una campagna più capillare”.

“Lo dico nella convinzione di dover chiedere io scusa, a nome del Comune, dell’incuria di questi anni, durante i quali non ci si è preoccupati di manutenzioni, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Riteniamo un dovere per la nostra Amministrazione rendere la città più vivibile, con servizi adeguati e a misura d’uomo, e su questa strada proseguiremo anche con le iniziative di altri settori”.

(torna a Baraondanews)

2 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Covid-19, focolaio nel corpo di ballo della Scala di Milano

Attualità

Vaccino Sputnik, partita la valutazione da parte dell'EMA

Attualità

Turismo, nel 2020 persi 100 miliardi di euro

Attualità

Coronavirus, la pandemia non frena e l'Italia va verso nuove chiusure

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.