fbpx
 
CittàCronaca

Cerveteri, i residenti di Via di Zambra: “La strada è pericolosa e abbandonata”

Sos degrado nelle zona lontano dal centro abitato di Cerveteri, nei pressi della lunga via di Zambra, strada di oltre 4 chilometri. I residenti in particolare denunciano uno stato
di abbandono. Auto ad alta velocità, vie buie e nessun sostegno da parte dell’amministrazione comunale etrusca. Il comitato di controllo, una rete di persone che discute quotidianamente sui social, è al limite della sopportazione e intende avviare una petizione popolare affinché le istituzioni provvedano a sistemare le
parti più rischiose. Lungo la strada non esistono dossi e nemmeno dissuasori, strumenti indispensabili per limitare la velocità della automobili che anche di notte sfrecciano superando i 90 km orari.

«Ci sentiamo cittadini di serie B – commentano alcuni residenti – in più occasioni abbiamo esposto le nostre esigenze ma fino ad oggi sono rimaste inascoltate. Vogliamo che ci
siano più servizi, almeno un bus che passi per andare alla stazione. Siamo spesso in balia dei ladri, complice la scarsa illuminazione sulle strade. Abbiamo gli stessi diritti degli abitanti delle altre zone della città».

In questi giorni proteste anche nella frazione di Cerenova per le condizioni del manto stradale in via Trevignano, via Volterra, via Todi, via Vadimone. Lungo l’elenco delle strade che da decenni attendono i lavori di ripavimentazione da parte del Comune. Buche e radici sono spuntate in molte aree di questa località etrusca così come in via Chirieletti, nei pressi della nuova rotatoria di Cerveteri.

Post correlati
CittàIstruzione

Ladispoli, il Grana Padano all’Alberghiero con Paolo Parisse

CittàEconomia

La valorizzazione dell’olio EVO e dei territori parte da Fiumicino

Città

Santa Marinella, al via la riqualificazione dell’ecocentro

CittàCronaca

Bracciano, scontro tra due vetture: i vvf estraggono 4 persone dalle lamiere

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.