fbpx
Ospiti

Cerveteri, fino al 10 febbraio mostra di Stefano Bologna

Evento presso il palazzo del Granarone

Cerveteri, fino al 10 febbraio mostra di Stefano Bologna

Fino al 10 febbraio presso la Biblioteca Comunale di Cerveteri al Palazzo del Granarone la Mostra personale di Stefano Bologna dal titolo “Geometriche Evoluzioni del Colore” a cura dell’ Associazione culturale in ARTE con il Patrocinio del Comune di Cerveteri.

Stefano Bologna vive e svolge la sua attività artistica a Cerveteri (Roma), artista sincero, nei suoi quadri dimostra con quanta passione nell’arte abbia saputo riportare sulle tele immagini vere, vive, calde, apprezzate dalla critica piu’ qualificata e da un pubblico che sa apprezzare le cose belle.
Le sue opere sono un linguaggio romantico, giovane entusiasmante per chi le osserva, sono composizioni create da un artista serio e onesto.

La pittura di Bologna pur essendo forte, decisa, precisa, è allo stesso tempo serena e riposante, la sua arte è comprensibile a tutti; soggetti tipici sono figure di donna, scene di vita familiare, nature morte, fiori e paesaggi, soprattutto paesaggi in quanto Stefano è un artista che ama la natura, le montagne, le valli, il cielo.
Gli impegni artistici di Stefano Bologna sono stati e lo sono tutt’ora, numerosi.
Per alcuni anni l’arte lo ha tenuto lontano da Roma, città che ama tanto, a Cagliari dove insieme a Rizzi di Milano, accademico di Brera, hanno svolto l’attività artistica con la Bottega d’Arte.
Ha partecipato a numerose mostre personali, collettive ed estemporanee, riscuotendi vivi consensi.
Ha partecipato al primo trofeo Primavera 1980 organizzato dal MidTimes a Latina, vincendo il primo premio riservato alla pittura.
E’ stato premiato con una targa della Presidenza al Campidoglio nell’ambito della tredicesima mostra internazionale.
I suoi quadri si trovano in collezioni pubbliche e private. 

Ingresso Libero

Per info: inarte.cerveteri@gmail.com 3938714456

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàOspiti

Il Castello di Bracciano si illumina di rosa per le donne che hanno affrontato il tumore del seno

Ospiti

Danza, torna il trofeo Eufronio

AttualitàOspiti

Lavoro, Asl alla ricerca di varie posizioni

Ospiti

Potere al Popolo Ladispoli-Cerveteri: al referendum votate no

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?