CittàEvidenzaNotizieUncategorized

”Cerveteri città della pace”

Cerveteri città della pace – Lo afferma il Sindaco Pascucci

Cerveteri città della pace – “Non faremo mai un passo indietro. Il nome, i colori e gli ideali di PACE continueranno a sventolare alti dalla facciata del nostro Municipio.

Perché la Pace non è un simbolo di parte ma è un valore fondamentale della nostra società, un pilastro sancito nella nostra Costituzione all’articolo 11: non esiste comunità senza la PACE”. Lo dichiara in una nota il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci

“È bene precisare – continua Pascucci – che la Prefettura non ci ha in alcun modo impedito di esporre la bandiera della Pace sulla facciata del nostro Municipio.

Gli esponenti di CasaPound hanno evidenti problemi con la comprensione della lingua italiana poiché il Prefetto nella sua nota afferma chiaramente che “non è impedita la possibilità di esporre la bandiera della pace ma questa andrà issata in posizione distante e ben separata da quelle istituzionali”.

Infatti la bandiera della Pace è issata proprio in posizione “distante e ben separata” dalle altre bandiere istituzionali e sabato mattina lo mostreremo anche gli esponenti di Casa Pound che, evidentemente parlano senza aver mai visto la facciata del nostro Comune”.

“Accogliamo con grande soddisfazione il sostegno e la vicinanza dell’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e di tutte le associazioni che in queste ore stanno manifestando a mezzo stampa e sui social solidarietà nei confronti del Comune di Cerveteri, annunciando un presidio in contrapposizione alla manifestazione organizzata da CasaPound, per sabato 12 gennaio alle ore 10:00 ai piedi del Monumento dei Caduti in Piazza Aldo Moro”.

Manifestazione per la pace sabato 12
Manifestazione per la pace a Cerveteri

“Cerveteri è una città per la Pace. Lo è e lo rimarrà sempre. Fatico veramente a comprendere quali siano le ragioni di questa assurda quanto inutile presa di posizione di CasaPound, movimento noto alle cronache più per avere stabilito la propria sede nazionale in un palazzo occupato abusivamente a Roma e per i disordini causati all’ordine pubblico che per reali azioni in favore del bene comune.

Non permetteremo loro – prosegue il Sindaco Pascucci – e non lo permetteranno i cittadini e le associazioni di Cerveteri, di rimuovere la bandiera della PACE dal suo posto naturale, ovvero la facciata del Municipio, simbolo della nostra città.

“Colgo l’occasione – conclude il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – per ringraziare sin da ora, tutte le Forze dell’Ordine, la Polizia Locale e la Protezione Civile di Cerveteri che a fine cautelativo hanno già dato la loro disponibilità a presenziare in piazza il giorno della manifestazione con l’obiettivo di tutelare la sicurezza e l’incolumità pubblica”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

'Cleanup', Nature Education-Parley: ''A Santa Marinella 'vince' la sporcizia''

CittàNotizie

Incendio di sterpaglie a San Nicola

Città

Stazione, Comitato Pendolari Civitavecchia: ''Nessuna novità sui lavori di riqualificazione''

CittàNotizie

Vannini, Ciontoli sotto accusa per minaccia aggravata

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista