fbpx
AttualitàCittàNotizie

Cerveteri, boom di adesioni per il Corso sulle Manovre di Disostruzione delle vie aeree

Oltre 50 le persone che in questi giorni hanno prenotato la propria partecipazione al corso organizzato da Protezione civile e Nucleo Subacqueo. Iscrizioni ancora aperte

Cerveteri, boom di adesioni per il Corso sulle Manovre di Disostruzione delle vie aeree –

Ha superato le 50 adesioni il Corso totalmente gratuito sulle Manovre di Disostruzione delle vie aeree per adulti e pediatrico aperto alla cittadinanza e promosso dal Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri, coordinato dal Funzionario comunale Renato Bisegni, e dal Nucleo Subacqueo Onlus di Fabrizio Pierantozzi, affermati professionisti ed esperti del settore.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito delle iniziative rivolte alla formazione alla prevenzione della collettività, si svolgerà sabato 23 marzo, dalle ore 09.00 alle ore 13.00 presso il Polo di Formazione di Via del Lavatore.

Cerveteri, boom di adesioni per il Corso sulle Manovre di Disostruzione delle vie aeree
Cerveteri, boom di adesioni per il Corso sulle Manovre di Disostruzione delle vie aeree

“Sin dalle prime ore in cui abbiamo iniziato a pubblicizzare il corso il numero di iscrizioni è stato davvero alto, simbolo che si tratta di un’iniziativa apprezzata dalla cittadinanza – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – uno dei compiti di un Gruppo Comunale di Protezione Civile è quello di formare la popolazione ad ogni tipo di situazione.

Per questo è davvero importante l’iniziativa di sabato 23 marzo, per la quale auspico che le iscrizioni possano continuare a crescere, in particolar modo per quanto riguarda la fascia di età dei giovani e di chiunque nella sua quotidianità abbia a che fare con tante persone, come gruppi di ragazzi o altro”.

“Apprendere infatti le manovre di disostruzione delle vie aeree è un vero e proprio salvavita – prosegue il Sindaco Pascucci – bastano davvero pochissime manovre, ma compiute in maniera corretta, maniera che si può apprendere solo dopo aver ricevuto una giusta formazione, per salvare la vita di una persona che in quel momento sta rischiando di soffocare.

Il corso è gratuito, ed è curato da personale esperto, competente, che con passione, ogni giorno, si mette a disposizione della collettività”.

“Colgo l’occasione – conclude Pascucci – per ringraziare tutti i volontari dei due gruppi, persone grazie alle quali la nostra città, quotidianamente, ogni giorno, sa di poter fare affidamento in ogni circostanza”.

Per informazioni, chiamare il numero 069941107

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Il “Capitano Ultimo” a Bracciano: l’abbraccio con il Sindaco Tondinelli e gli applausi delle associazioni.

Notizie

Cerveteri, intercettato carico di cozze decomposte

Notizie

Targhe false su veicoli rubati, interviene la stradale

Notizie

Tra Raggi e Zingaretti divampa la guerra della pipì

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista