fbpx
Notizie

Cerveteri, anche la Cennerilli difende l’amministrazione sulla G.Cena: “Avvengono cose paradossali”

29 Condivisioni

Dopo il botta e risposta tra il sindaco e la vicaria della scuola, l’assessore interviene. Intanto nel plesso oggi si vota regolarmente

Continua a far discutere la situazione del plesso centrale dell’istituto G.Cena di Cerveteri, che è stato chiuso giovedì a causa di un disservizio. Dopo il botta e risposta tra la vicaria della scuola, che dichiarava di non aver mai accettato un trasferimento al Quartaccio, e il Sindaco Pascucci, che invece era di tutt’altro avviso, interviene anche l’assessore Francesca Cennerilli, che, come preventivabile, si schiera dalla parte dell’amminsitrazione.

La scuola era stata oggetto di polemiche anche negli scorsi giorni, a causa delle discusse tende della Protezione civile, che originariamente avrebbero dovuto ospitare gli alunni, ma che invece non sono state utilizzate a seguito delle rimostranze dei genitori degli stessi.

In questo panorama, secondo la vicaria del Cena, lo spostamento avrebbe causato grossi problemi a livello logistico e di gestione di un carico enorme tra dirigenti, studenti, professori e personale ATA, per questo ci si è sempre opposti. Sta di fatto che parte del guasto riguardante la scuola è stato riparato, tanto che attualmente si sta regolarmente votando all’interno della struttura, dunque la soluzione sembra vicina, ma le scorie di questo scontro resteranno inevitabilmente, soprattutto dopo la presa di posizione di Cennerilli, che definisce la situazione come “paradossale”.

Trovo paradossale quanto sta avvenendo. Sui social dibattiti fatti di botte e risposte, di detto e non detto, di chi fa…

Gepostet von Francesca Cennerilli am Sonntag, 20. September 2020

Di Alessandro Ferri

29 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Gdf, trovati 6 lavoratori "in nero": 4 percepivano il reddito di cittadinanza

CittàNotizie

Cerveteri, Pascucci: "Intitoliamo uno spazio a Stefano Cucchi"

CittàNotizie

"A Ladispoli un contagio ogni 356 abitanti: confusione sull'emergenza sanitaria"

Notizie

Covid a Ladispoli, PD: "Dall'Amministrazione Comunale pochi controlli e ancora parole irresponsabili"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.