fbpx
 
Cittàpolitica

Cerveteri, alta velocità e dissuasori in un’interrogazione al Consiglio

L’hanno presentata i consiglieri Bucchi e Orsomando, incentrandola su costi sostenuti e strategie future che si vogliano intraprendere

Cerveteri, alta velocità e dissuasori in un’interrogazione al Consiglio –

Luigino Bucchi e Salvatore Orsomando hanno presentato un’interrogazione a risposta orale all’Amministrazione comunale sulla questione dei dissuasori e dell’alta velocità sulle strade cittadine.

I due consiglieri comunali fanno riferimento a richieste già formulate da associazioni e singoli cittadini di Cerveteri in merito alla frequente abitudine nel territorio del Comune di circolare lungo alcune strade ad alta velocità.

Le strade maggiormente interessate dall’alta velocità, oltre ad alcune strade interne come viale Manzoni, Via G. Battista Raimondi ed altre, sono le tre provinciali che dalla Via Aurelia collegano con i paesi del lago di Bracciano: Via Furbara Sasso, Via Settevene Palo e Via Doganale.

Su quest’ultima sono stati segnalati più volte anche dei Tir per l’alta velocità sostenuta.

I quesiti posti sono tre: quanto sono costati i dissuasori e dove sono stati installati; se l’Amministrazione intende installare dei deterrenti all’alta velocità; se la Polizia Locale ha un calendario di interventi di presidio delle strade a rischio.

(Immagine di repertorio)

Post correlati
CittàNotizie

Cerveteri, il Sindaco consegna le chiavi di Parco Fürstenfeldbruck agli amici di Damiano Casali

Cittàpolitica

Cerveteri approva le “ferie solidali”: i dipendenti potranno cederle ai colleghi in caso di necessità

CittàCronaca

Ladispoli, lupo avvistato in campagna

CittàCronaca

Cerveteri, Ciak si gira

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.