fbpx
 
CittàCronacaNotizie

Caso Vannini, la petizione verso quota 300mila

Caso Vannini, la petizione verso quota 300mila – “Giustizia per Marco Vannini”, questa la petizione su change.org – In due giorni migliaia di persone si sono strette, ancora una volta, ai genitori di Marco per chiedere giustizia, una giustizia vera.

La sentenza di secondo grado che ha derubricato il reato per Antonio Ciontoli da omicidio volontario con dolo eventuale a omicidio colposo ha fatto infuriare. Sgomento, indignazione, rabbia e perdita di fiducia nei confronti della giustizia italiana.

La petizione su change.org verso quota 300mila

Sono questi i sentimenti che accomuna le migliaia di cittadini che sin dal 2015 si sono stretti attorno alla famiglia di Marco Vannini, per chiedere giustizia. Dopo la decisione dei giudici, nel secondo grado di giudizio, sono proprio i cittadini a scendere di nuovo in campo per cercare di dimostrare ancora una volta vicinanza e sostegno a mamma Marina e papà Valerio.

E’ nata così la petizione su change.org “Giustizia per Marco Vannini”. Petizione che nel giro di due giorni ha superato quota 90mila firme e raccoglie ogni secondo che passa sempre più adesioni.

IL TESTO DELLA PETIZIONE

Ho seguito il caso Marco Vannini ed è vergognosa la sentenza emessa contro la famiglia Ciontoli che è responsabile della sua morte.

Chiedo in nome del popolo italiano e di tutte le mamma italiane che il caso venga riesaminato e ai colpevoli data la giusta punizione.

Il messaggio che arriva ai giovani da questa sentenza è deleterio e uno stato non può essere complice di un omicidio 

Post correlati
CittàCultura

Ladispoli: Teatro Marco Vannini, "Emozioni in Concerto" con l'Orchestra giovanile

AttualitàNotizie

Asl Roma 4, violenza di genere nuovo protocollo a sostegno delle donne

Cittàpolitica

Ladispoli: apertura straordinaria dell'ufficio elettorale per le elezioni Europee 2024

AttualitàCittà

Santa Marinella, approvato in giunta l'atto per favorire le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) 

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.